L'assessore fa consegnare al sindaco la sua lettera di dimissioni

Come anticipato è arrivato l'addio alla giunta dopo il 'caso scuole'

Mirella Corvino e Carlo Marino

Come Casertanews aveva anticipato, al rientro dal viaggio all’estero l’assessora alla Pubblica Istruzione Mirella Corvino ha rassegnato le proprie dimissioni dall’incarico nella giunta comunale di Caserta.

Oggi la lettera di dimissioni è stata consegnata al sindaco Carlo Marino (anche se non direttamente dall’assessore) conclamando, quindi, la rottura che si era venuta a creare dopo la decisione del primo cittadino di cedere alle pressioni del gruppo consiliare del Partito democratico guidato da Andrea Boccagna di rivedere il piano di dimensionamento scolastico approvato nello scorso mese di ottobre, modificandolo soprattutto per quel che concerne il Quinto Circolo Didattico e lo ‘spostamento’ della primaria a tempo piano dalla ‘Da Vinci’ all’istituto comprensivo Giannone, mettendo in bilico il futuro di due scuole.

Ora si dovrà capire cosa deciderà di fare il sindaco Marino: se accettare o meno le dimissioni (che dovranno essere protocollate per renderle efficaci) della sua delegata con la quale era in atto una trattativa che avrebbe potuto vederla candidata alle prossime elezioni regionali proprio su input di Carlo Marino nel Partito democratico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Beccati con un cinghiale di 100 chili in auto

  • Colpo alle poste, i ladri ‘beffati’ dal direttore | FOTO

  • Poste Italiane cerca portalettere nel casertano, ma il tempo stringe

  • Irruzione dei banditi in un altro ufficio postale

  • Rapina all'ufficio postale: polizia e carabinieri circondano la zona | LE FOTO

  • Morta professoressa, studenti in lacrime

Torna su
CasertaNews è in caricamento