Topi a scuola, Comune e Asl fissano la derattizzazione

Riaperto anche il plesso Platani, colpito dai vandali nei giorni scorsi

“Per noi non esistono scuole di ‘centro’ e ‘scuole di periferia’. Per noi esistono solo le scuole”. Queste le parole del sindaco di Aversa Enrico de Cristofaro intervenuto nel corso della riapertura del plesso scolastico “Platani” del Terzo Circolo, nel quartiere Unrra Casas, dopo la vandalizzazione.

E continua il sindaco: “Siamo rimasti addolorati quando abbiamo appreso la notizia della vandalizzazione del plesso Platani, ma non ci siamo fatti prendere dallo sconforto ed immediatamente ci siamo attivati affinchè in pochi giorni la scuola tornasse nelle mani dei genitori, dei bambini e degli insegnanti del III circolo”. E ha detto ancora il primo cittadino: “Stiamo lavorando affinché le scuole siano aperte sempre ai bisogni dei bambini e delle loro famiglie. Il Plesso Platani è candidato, presso il Ministero dell’Istruzione, Università e ricerca, ad un progetto che, in caso di approvazione, lo renderebbe destinatario di un finanziamento di 700mila euro per la riqualificazione della struttura”.

I TOPI AL PLESSO GIOTTO

Ma non solo Plesso Platani. “Nella giornata di martedì ci sono arrivate delle segnalazioni della possibile presenza di un topo nel cortile del Plesso Giotto. Immediatamente l’assessore alla Pubblica Istruzione Emilio Caterino e l’assessore all’Ambiente Marica de Angelis hanno interloquito con l’Asl Caserta ed ottenuto un immediato intervento per domani”. È in programma, infatti, per domani, mercoledì 9 maggio, alle 13 un intervento di derattizzazione presso il plesso Giotto del Comprensivo Cimarosa. Per questo motivo la campanella suonerà alle ore 12.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolta sulla provinciale: morta studentessa 24enne | LE FOTO

  • Dramma all'alba, muore noto avvocato

  • Sequestrati 200 kg di prodotti in un bar-pasticceria

  • Il tesoro del killer dei Casalesi: in 11 rischiano la condanna

  • Gas dei Casalesi, 4 pentiti provano ad inchiodare i manager della Coop

  • Sacerdote litiga coi fedeli e abbandona la messa

Torna su
CasertaNews è in caricamento