Dello Vicario scelto dalla Lega come delegato all’assemblea nazionale Anci

Via libera al capogruppo consiliare ad Aversa. D'Angelo: "Partito ha premiato la sua coerenza"

Luigi Dello Vicario

È il capogruppo in Consiglio comunale di Aversa Luigi Dello Vicario il nome scelto dalla ‘Lega Salvini Premier’ come delegato della provincia di Caserta nell’assemblea nazionale Anci.

“Tale scelta - dichiara il coordinatore cittadino della ‘Lega Salvini Premier’ di Aversa Carmen D’Angelo - è stata frutto sia della importanza legata alla valenza della seconda città della provincia e sia della coerenza politica del capogruppo consiliare di Aversa Luigi Dello Vicario, eletto la scorsa primavera direttamente nella lista di partito e correttamente candidato alle scorse elezioni provinciali, nonostante l’improvviso ribaltamento di schieramento politico messo in campo dell’altra consigliera eletta dalla Lega che ha abbandonato il partito per candidarsi in una lista di chiara espressione di centrosinistra".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Pertanto il partito provinciale - chiude D’Angelo - con questa scelta ha voluto dare significato sia alla coerenza politica del consigliere Dello Vicario e sia dare considerazione all’importanza della seconda città della provincia di Caserta”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore il medico Daniele Ferrucci

  • Picchia il vicino due volte in mezza giornata: arrestato 45enne

  • Confiscato un tesoro da 22 milioni di euro all'imprenditore 'amico' dei Casalesi

  • L'ombra dei servizi segreti all'incontro tra Zagaria e l'ex capo del Dap

  • Camorra a Caserta, la moglie del boss comanda durante la detenzione: 7 arresti

  • Camorra a Caserta, accuse via social per prendere il potere: "Infame, te la fai con le guardie"

Torna su
CasertaNews è in caricamento