Nella villetta regna il degrado: “A rischio la sicurezza dei bambini” | FOTO

Il caso denunciato dal Movimento 5 Stelle in una interrogazione

Il degrado a villetta Imposimato

Da fiore all’occhiello della città a luogo dimenticato e pericoloso. È l’accusa lanciata dal Movimento 5 Stelle di Maddaloni per lo stato in cui versa la villetta Franco Imposimato, lo spazio intitolato al fratello del giudice che si è sempre distinto per la lotta alla camorra.

Nell’interrogazione presenta dal consigliere comunale Concetta Santo al presidente del Consiglio di Maddaloni Francesco Capuozzo e al vice sindaco Gigi Bove si denuncia infatti come, nonostante i lavori di manutenzione e ripristino delle giostrine, del verde e dei bagni, la villetta sia in condizioni di grande degrado.

In particolare si fa riferimento “agli apparecchi illuminanti al 90% spenti, creando zone di buio totale che diventano luoghi pericolosi per la scarsa visibilità; pavimentazione anti trauma, per garantire la sicurezza nelle aree gioco, assente in alcune giostrine; scarsa pulizia, la mancanza di corrente e perdite di acqua nei bagni, oltre all’assenza di bagni per disabili”.

Il consigliere grillino ha chiesto quindi, tramite risposta scritta, se vi siano in programma ulteriori lavori per porre rimedio alla situazione di degrado della villetta.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

  • Schianto mortale con l'Apecar, un morto sull'Appia

  • Camorra, chiesta la condanna per imprenditore accusato da Schiavone

  • Aggredisce i passanti, fermato dal campione di arti marziali

  • Fiumi di cocaina nel casertano, mano pesante della Dda: chieste 57 condanne

  • Camorra, l’allarme della Dda: “Casalesi 2.0 più insidiosi del vecchio clan”

Torna su
CasertaNews è in caricamento