Rifiuti in spiaggia e parcheggiatori abusivi, la denuncia dei Verdi

Borrelli descrive il degrado al Villaggio Coppola: "Troppi tratti in mano agli abusivi ed incivili"

Il degrado al Villaggio Coppola

Rifiuti tra la sabbia, sacchetti di spazzatura all'ingresso e parcheggiatori abusivi. A denunciare il degrado al Villaggio Coppola è stato il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli.

"Le spiagge della Campania sono un patrimonio inestimabile da tutelare e sviluppare. Purtroppo non è sempre così. Sono ancora troppi i tratti di costa presi d’assalto dagli abusivi, inquinati e deturpati - dice Borrelli - Al Villaggio Coppola, ad esempio, la spiaggia libera è in balia degli incivili che, nonostante la presenza di appositi cassonetti, pensano sia più comodo gettare i propri rifiuti fra la sabbia. Per non parlare dell’esterno, dell’area dove stazionano le navette che portano i cittadini al mare: un grosso cumulo di rifiuti di ogni tipo a fare da ornamento. Il tutto condito dalla solita presenza del parcheggiatore abusivo che ‘deve campare’".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il giorno del contagio in Campania: 24enne di Caserta positiva al test

  • Coronavirus, De Luca chiude le scuole in tutta la Campania

  • Coronavirus, scuole chiuse a Caserta. La 24enne 'positiva' trasferita al Cotugno

  • Coronavirus, i sindaci chiudono le scuole per tutta la settimana

  • Psicosi coronavirus, monitorati altri 2 casi nel casertano. Sono rientrati dal Nord nelle ultime ore

  • Coronavirus, test positivo confermato dalle controanalisi. La 24enne ha incontrato 8 persone

Torna su
CasertaNews è in caricamento