De Cristofaro non molla e rilancia: “Mi ricandido”

Il sindaco sfiduciato accusa i consiglieri che hanno firmato le dimissioni: “Tradita la città”

L'ex sindaco di Aversa Enrico de Cristofaro

L’ormai ex sindaco di Aversa non molla e, anzi, rilancia. Enrico de Cristofaro all’agenzia Ansa lancia accuse pesanti dopo aver incassato nella serata di mercoledì le dimissioni di 13 consiglieri comunali, 9 di minoranza e 4 di maggioranza, che hanno decretato la fine della sua amministrazione, in tempo utile per poter andare a votare alla prossima tornata elettorale di primavera.

"Io non sono stato sfiduciato, ma è stata tradita la città”, ha spiegato l’ex sindaco, che ha convocato anche una conferenza con i consiglieri di maggioranza che gli sono rimasti fedeli per spiegare ai cittadini la fine della sua amministrazione.

"Mi ricandiderò ovviamente - dice adesso - ho già pronte due liste; ma di certo quei quattro che si sono dimessi non faranno mai più parte della mia squadra. Per quanto mi riguarda continuerò a camminare per Aversa a testa alta". Per De Cristofaro i consiglieri che hanno formalizzato le dimissioni dal notaio “cercavano poltrone”, escludendo invece un gesto legato al suo rinvio a giudizio per l’indagine della Dda ‘The Queen’, relativa agli appalti regionali finiti ad imprenditori ritenuti vicini al clan dei Casalesi.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Raid vandalico al comitato elettorale del candidato della Lega

  • Attualità

    Invasione di turisti alla Reggia, lunghe code per il 25 aprile | FOTO

  • Cronaca

    L'ex sindaco torna libero prima delle elezioni

  • Cronaca

    Rifiuti in strada: incivili incastrati dalle telecamere "trappola"

I più letti della settimana

  • Poker online e scommesse illegali: 80mila euro nella cassa del clan

  • Sparatoria dopo il colpo, fuga sull'Appia

  • La tragedia di Pasquetta: è morto il medico Zinzaro

  • Imprenditore dei Casalesi al servizio dei Piccolo, Buttone: "Volevo ucciderlo"

  • Truffatrice incastrata nell'ufficio postale finisce alla sbarra

  • Ha ospitato il boss latitante per un debito nella "bisca dei vip"

Torna su
CasertaNews è in caricamento