‘Daspo’ contro i parcheggiatori abusivi, linea dura del Comune

Il provvedimento per tutelare i turisti nella stagione estiva

L’applicazione del ‘Daspo urbano’ per contrastare la piaga dei parcheggiatori abusivi nelle aree a maggiore concentrazione turistica. Il sindaco di Castel Volturno Dimitri Russo vara la linea dura nei confronti degli abusivi che tartassano i turisti del litorale chiedendo il solito obolo per consentire il parcheggio, una vera e propria estorsione, creando anche problemi alla viabilità e ostruzione al regolare flusso veicolare.

Il primo cittadino ha quindi ordinato l’applicazione del Daspo in alcune aree di località Pinetamare: via del Mare, compreso il tratto Fontana Blue, via Scalzone (ex viale delle Acacie) e viale degli Oleandri.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolta sulla provinciale: morta studentessa 24enne | LE FOTO

  • Dramma all'alba, muore noto avvocato

  • Sequestrati 200 kg di prodotti in un bar-pasticceria

  • Il tesoro del killer dei Casalesi: in 11 rischiano la condanna

  • Trovato morto in casa: è stato ucciso a coltellate

  • Gas dei Casalesi, 4 pentiti provano ad inchiodare i manager della Coop

Torna su
CasertaNews è in caricamento