Scuola chiusa dopo il crollo, studenti costretti a fare l'esame fuori sede

Problemi anche in vista delle elezioni, l'istituto ospita i seggi elettorali

Il cornicione crollato nella scuola 'Ugo Foscolo'

Resterà chiusa la scuola media ‘Ugo Foscolo’ di Lusciano, l’istituto dal quale nella giornata di sabato si è staccato un grosso pezzo di cornicione che, per fortuna, non ha colpito nessuno. Un evento che si è registrato in un giorno festivo, evitando una tragedia.

Ma le ripercussioni si faranno sentire lo stesso nei prossimi giorni. Le lezioni, quando si è ormai prossimi alla fine dell’anno scolastico, si dovranno tenere presso le scuole elementari di via della resistenza, così come gli esami di fine anno.

Un problema anche per le prossime elezioni amministrative del 10 giugno, la scuola ‘Ugo Foscolo’ è infatti sede dei seggi elettorali, col sindaco Nicola Esposito che ha informato già sabato la Prefettura per chiedere il cambio di sede per motivi di sicurezza. Il primo cittadino ha inoltre informato che verrà emanata “un'ordinanza di chiusura per verificare l'intera struttura. Inoltre non si escludono azioni legali nei confronti della ditta che negli anni '70 realizzò l'edificio”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mani massacrate a martellate: un casertano tra i picchiatori del gruppo Contini

  • La speranza è finita: Fioravante è stato trovato morto

  • Poligono di tiro sequestrato dai carabinieri | FOTO

  • Prima uscita pubblica dei renziani: ecco chi ci sarà a Caserta

  • Blitz di Luca Abete a Marcianise dopo il servizio sul reddito di cittadinanza

  • Il figlio non torna a casa, papà lo trova con gli amici e accoltella un 16enne

Torna su
CasertaNews è in caricamento