Coronavirus, tamponi per tutti gli operatori dell'ospedale ‘Moscati’

Il direttore sanitario Correra incontra i sindacati

Il direttore sanitario Arcangelo Correra inviato al Moscati di Aversa

Un piano programmatico di controllo con tamponi orofaringei per tutti gli operatori dell'ospedale ‘San Giuseppe Moscati’ di Aversa, oltre alla sanificazione di tutti gli ambienti. E' questo quanto presentato e condiviso dal direttore sanitario del presidio ospedaliero aversano Arcangelo Correra in occasione dell'incontro con i sindacati Anaao-Assomed, Cgil, Fials e Fesmed rispettivamente nelle persone di Daniele D'Ambrosio, Lucio Rotunno, Giuseppe Nacchia e Salvatore Gargiulo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Durante l'incontro il direttore sanitario Correra ha anche reso noto tutti i percorsi da e per il Pronto soccorso del presidio e le procedure clinico-diagnostiche che i pazienti sospetti contagiati da coronavirus devono effettuare nel Pronto soccorso. "L’incontro si è concluso con una dichiarazione congiunta per una collaborazione sul buon funzionamento della nostra ospitalità per uscire da questa fase di emergenza a tutela di tutti", ha sottolineato il dottor Arcangelo Correra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bambino casertano di 3 anni trovato morto vicino al fiume

  • Coronavirus, contagiata una 16enne. Scuole chiuse: “Proroga inevitabile”

  • Pasqua in quarantena per il coronavirus. De Luca proroga l'isolamento

  • Coronavirus. Nuovi positivi a Capua, Francolise e Pietramelara

  • Muore 32enne in ospedale, effettuato il tampone

  • Malore improvviso, ragazzo di Aversa muore in Spagna

Torna su
CasertaNews è in caricamento