Coronavirus, il sindaco obbliga i commercianti alla sanificazione dei negozi

Martiello annuncia l'ordinanza per le attività commerciali dopo la "bonifica" dei parchi giochi. Si attendono i risultati di un tampone effettuato su una donna

Le operazioni di sanificazione nei parchi giochi

Obbligo per le attività commerciali a sanificare i negozi. Ha annunciato un'ordinanza ad hoc il sindaco di Sparanise Salvatore Martiello nell'aggiornare la cittadinanza sulle azioni intraprese e da intraprendere per fronteggiare l'emergenza Coronavirus sul territorio comunale.

Insomma la prudenza non è mai troppa di questi tempi. E così "dopo l'installazione degli erogatori di gel disinfettate per le mani, nelle scuole e gli uffici pubblici, abbiamo effettuato i primi interventi di disinfezione nei siti, non previsti dal programma dell'Asl, ed in particolare presso la casa comunale, polizia municipale, istituto G.Semeria, Nido e Ludoteca - fa sapere Martiello - Ieri, nelle prime ore del mattino, si è svolta la disinfezione dei parchi gioco, in previsione della importante presenza di bambini, data anche dalla positive condizioni meteo. Le villette sono un luogo di aggregazione importante e richiedono molta attenzione nelle attività di profilassi del virus".

Ma forse la novità più importante è quella di un'ordinanza per "la sanificazione obbligatoria di tutte le attività commerciali, i luoghi di culto e di aggregazione parrocchiale presenti sul territorio mentre provvederemo direttamente alla disinfezione della locale caserma dei Carabinieri", ha proseguito il sindaco che ha ribadito "la massima attenzione sulla profilassi e sull'informazione".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Nessun territorio è e sarà immune al COVID-19 - dice ancora Martiello - chi lo dice commette un grave ed illusorio errore. L'importante è fare prevenzione ed essere pronti ad affrontare l'amergenza, in presenza di casi positivi, per evitare il contagio. Vi terremo aggiornati - conclude - sui risultati del tampone effettuato alla nostra concittadina, ieri all'ospedale S. Rocco, fiduciosi dell'esito negativo rispetto alla presenza del Coronavirus". Gli esiti del tampone sono stati negativi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Confiscato un tesoro da 22 milioni di euro all'imprenditore 'amico' dei Casalesi

  • Schianto frontale tra due auto, conducenti gravi in ospedale | FOTO

  • Va a caccia col porto d'armi scaduto, condanna "mini" per 67enne

  • Pensioni minime a 1000 euro. De Luca: "Una giornata storica"

  • Tre casertani positivi al tampone per il coronavirus

  • Terrore in corso Giannone, albero della Reggia crolla in strada | FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento