Tutti uniti nella musica, nasce #iosuonodacasa contro il coronavirus

Ecco "Yesterday", da un'idea del fotografo e videomaker Alessandro Musone, a cui già vari artisti hanno aderito

Yesterday, #iosuonodacasa: tutti uniti nella musica. E' proprio in queste ore che ciascuno è a casa, lontano fisicamente da amici, parenti, colleghi di lavoro e conoscenti, che rimbomba ancora di più la forza della musica. Dai balconi alle dirette social degli artisti, locali e nazionali, la musica ci unisce sulle stesse note, in un'unica voce. È da qui che nasce "Yesterday", da un'idea del fotografo e videomaker Alessandro Musone di Marcianise, a cui già vari artisti hanno aderito. A cominciare da Giò Vescovi, musicista e cantante blues di Caserta, che ha già realizzato la base musicale. Uniti per il domani sulla base di "Yesterday", il celebre brano dei Beatles: ciascun musicista può registrare una singola traccia del proprio strumento o dell'intonazione della propria voce, singolarmente ma anche a coro. Una registrazione dell'audio da effettuare in modalità video pure con un semplice telefono, a seconda degli strumenti a disposizione. Il materiale dovrà essere poi inviato al cantante Giò Vescovi, contattandolo tramite messaggio privato su Facebook https://www.facebook.com/gio.vescovi o telefonicamente: 3471818410. Il progetto si avvarrà anche della collaborazione di grafici, giornalisti, influencer e tutti coloro che lavorano nell'ambito della comunicazione. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • False ricette per intascare i soldi dall'Asl Caserta: chiuse le indagini per 14 persone

  • Due casi fuori la 'zona rossa' di Mondragone. Un nuovo caso anche a Falciano

  • Macchia nera in mare, era letame. Denunciati padre e figlio

  • Sgominata la banda dei magazzinieri: arresti anche nel casertano

  • Schiavone: "La Provincia era un ente permeabile grazie a Ferraro e Cosentino"

  • Droga venduta al bar sull'asse Caivano-Caserta, 11 indagati

Torna su
CasertaNews è in caricamento