Allarme manutenzione per i ponti casertani: “Dallo Stato solo 3 milioni”

Il presidente della Provincia Magliocca: “Servono fondi”. Sono 800 i ponti da monitorare in Terra di Lavoro

Tre milioni di euro. È quanto riceve dallo Stato la Provincia di Caserta per la manutenzione stradale dei tratti di competenza, compresi quindi viadotti e ponti. Numeri evidenziati dal presidente Giorgio Magliocca dopo la tragedia che ha sconvolto Genova nella mattina di ieri, con il crollo del ponte Morandi che ha provocato almeno 39 vittime, tra cui 3 bambini.

Dal presidente arriva quindi un appello, perché per garantire la sicurezza degli automobilisti “servono soldi”. Fondi però costantemente tagliati dagli ultimi governi, operazioni economiche che hanno lasciato gli Enti locali senza i soldi necessari per il monitoraggio e la manutenzione delle strade. E nella sola provincia di Caserta sono ben 800 i ponti che superato l’altezza di 2 metri e che quindi dovrebbero essere monitorati costantemente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le nuove leve dei Casalesi con a capo il figlio del boss: 18 arresti

  • Pentito svela la 'strategia del clan': "Bloccavamo gli imprenditori di Zagaria in cambio del 10% dell'appalto"

  • False ricette per intascare i soldi dall'Asl Caserta: chiuse le indagini per 14 persone

  • Le confessioni in carcere del rampollo: “10mila euro al mese al padre ergastolano. Ha incontrato Zagaria a Modena”

  • Tragedia al ritorno dal mare: muore 19enne, grave il fratello

  • Salvini torna a Mondragone e stavolta trova sorrisi, mozzarelle e dolci: "Cacciare bulgari fuorilegge" | FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento