Il bilancio, il ministero e la "fuga" del professore

Nervi tesi in Comune in attesa della ‘letterina’ da Roma sui conti dopo il secondo dissesto

L'assessore alle Finanze Federico Pica

C’è una letterina che preoccupa il Governo Salvini-Di Maio (quella arrivata da Bruxelles) ed un’altra che tiene in ansia l’amministrazione comunale di Caserta. Gira e rigira sono sempre i numeri del bilancio a tenere in bilico (ed in ansia) le amministrazioni (centrali e locali).

Ma negli uffici del Capoluogo di Terra di Lavoro, da qualche giorno, c’è una grande tensione. Perché nell’ultima settimana di maggio sarebbe dovuta arrivare la risposta del Ministero dell’Interno sul bilancio stabilmente riequilibrato approvato dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Pd Carlo Marino dopo la dichiarazione del secondo dissesto finanziario.

La ‘letterina’ con le osservazioni sarebbe dovuta arrivare martedì, tant’è che per il giorno dopo, mercoledì, l’assessore alle Finanze Federico Pica aveva convocato anche una riunione con tutti i consiglieri di maggioranza per fare il punto della situazione e chiarire quelle che sarebbero stati gli interventi da prospettare (perché il punto di partenza è che qualche problema ci sarà).

Ma in realtà la riunione mercoledì non si è svolta, perché l’assessore Pica è scomparso all’improvviso e della letterina non v’è traccia. C’è chi mormora, in realtà, che il professore universitario scelto da Carlo Marino per gestire il delicato settore finanziario dell’Ente Capoluogo, si sia recato in prima persona a Roma, ‘armato di documenti’ per cercare di risolvere qualche problemino più serio del previsto.

Fatto sta che anche nei consiglieri comunali di maggioranza qualche preoccupazione inizia a fare capolino, nonostante da mesi si vada avanti con la solita frase: “Abbiamo fiducia nell’assessore e nella sua gestione”.

Ma qualche dubbio adesso, forse, sta sorgendo. In attesa che arrivi la letterina da Roma che faccia capire come stanno seriamente i conti del Comune.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pizzo e droga, 49 indagati. Ci sono un poliziotto ed Ivanhoe Schiavone

  • Travolta sulla provinciale: morta studentessa 24enne | LE FOTO

  • Dramma all'alba, muore noto avvocato

  • Sequestrati 200 kg di prodotti in un bar-pasticceria

  • Trovato morto in casa: è stato ucciso a coltellate

  • Gas dei Casalesi, 4 pentiti provano ad inchiodare i manager della Coop

Torna su
CasertaNews è in caricamento