Roghi tossici, stoccata dei grillini sul Consiglio straordinario

Rispo: “Segnalammo la questione nel 2016, siamo pronti a collaborare”


Rosalba Rispo

“In questi giorni i roghi tossici stanno vessando Parete e Giugliano costringendo l'amministrazione Pellegrino a palesare l'intenzione di convocare un Consiglio Comunale nel quale siano presenti il Ministro dell'Ambiente Sergio Costa, il Sottosegretario all'Ambiente Salvatore Micillo, il sindaco di Giugliano Pozzillo ed altre cariche istituzionali”. A sottolineare lo stato di pericolosità, la consigliere comunale 5 stelle del comune di Parete, Rosaba Rispo, che, in una nota stampa  ha reso noto il suo punto di vista.

"A dispetto di quanto si possa immaginare - afferma la paretana -, gioisco nell'apprendere questa lodevole iniziativa. Meglio tardi che mai, no? Ebbene sì, perché sin dal 2016 il Meet Up ed io abbiamo inviato la richiesta N. prot. 0003912 in data 19/07/2016, con la quale si invitava l'attuale Amministrazione ad interessarsi ad un problema oramai atavico che ipoteca quotidianamente la nostra salute non da ora ma da allora. Non abbiamo mai ricevuto una risposta". 

"Ciò premesso - aggiunge la consigliera -, non essendo mia intenzione rendere l'iniziativa frutto di pressioni mai sopite da parte mia, collaborerò a stretto giro con l'amministrazione, perché sulla salute non vi possano essere speculazioni. Solo soluzioni. Attendiamo la partecipazione del Commissario ai roghi Curcio, grazie al quale potrebbe avere origine, finalmente, uno slancio per la svolta”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile schianto sulla Casilina: grave autista casertano I FOTO

  • Scuole chiuse in provincia di Caserta: ecco i sindaci che hanno già firmato

  • “Un Mose anche per Caserta”. La foto che fa il giro del web

  • Scuole superiori: ecco quali sono le migliori a Caserta e provincia

  • Il narcos casertano si pente e fa tremare la 'Ndrangheta

  • "Ora comando io, paga o ti blocco i carri". Arrestati 2 estorsori

Torna su
CasertaNews è in caricamento