Convenzione Eav, salta in Consiglio: in 3 ‘scomparsi’ dopo la pausa

Di Virgilio in ritardo, Sbano all’Asi e Palladino introvabile: la maggioranza va sotto

Sembrava un consiglio comunale abbastanza tranquillo quello che si stava svolgendo questa mattina ad Aversa, quando, però, il sindaco di Aversa Enrico De Cristofaro si è ritrovato senza la maggioranza necessaria per approvare la delibera sulla convenzione Eav. Tutto è accaduto dopo le interrogazioni: è stata avviata la discussione, ma poi i microfoni hanno iniziato a fare le bizze. Si è deciso per una sospensione per risolvere il problema ma all’appello del Presidente Augusto Bisceglia non hanno risposto tre consiglieri comunali che erano in aula (andandosi ad aggungere alle assenze di Danila De Cristofaro e Isidoro Orabona). Francesco Di Virgilio è arrivato qualche minuto dopo che era stata dichiarata la mancanza del numero legale; Daniele Sbano si era recato al Consorzio Asi dove era in programma l’assemblea dei delegati e Palladino è risultato introvabile. Fatto sta che la maggioranza non ha avuto più i numeri per mantenere il numero legale e la seduta è saltata.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

  • Schianto mortale con l'Apecar, un morto sull'Appia

  • Camorra, chiesta la condanna per imprenditore accusato da Schiavone

  • Aggredisce i passanti, fermato dal campione di arti marziali

  • Fiumi di cocaina nel casertano, mano pesante della Dda: chieste 57 condanne

  • Camorra, l’allarme della Dda: “Casalesi 2.0 più insidiosi del vecchio clan”

Torna su
CasertaNews è in caricamento