Caos in Consiglio: in 2 votano contro il bilancio, poi fanno pace col sindaco

Clamoroso quello che è accaduto in Comune

Ermelinda Pagano, Anacleto Colombiano e Luigi D'Aniello

Due consiglieri comunali di maggioranza, Ermelinda Pagano e Luigi D’Aniello, prima votano contro il Bilancio di Previsione e poi ‘ritrattano’ confermando la propria fiducia al sindaco di San Marcellino Anacleto Colombiano subito dopo l’Assise. Entrambi hanno votato contro quella maggioranza che ha loro permesso di partecipare per la prima volta attivamente al lavoro del consiglio comunale ma poi hanno avuto un confronto col sindaco ed hanno capito di ‘aver sbagliato’.

Gli esponenti del Rione Campo Mauro (D’Aniello) e Rione Santa Croce (Pagano) nell’ultima Assise hanno votato con un secco ‘no’ all’approvazione del bilancio di previsione 2019. D’Aniello e Pagano hanno votato contro anche altri provvedimenti: il loro ‘no’ anche all’approvazione dello statuto di Agrorinasce; al piano finanziario e alle tariffe Tari del 2019; al Documento Unico di programmazione; al piano delle alienazioni degli immobili; ad una variazione di bilancio e alla revisione delle partecipate dell’Ente. D’Aniello ha invece votato a favore (incredibilmente) del Piano triennale delle opere pubbliche (che è propedeutico del Bilancio).

Subito dopo l’assemblea però c’è stato un confronto tra il sindaco Colombiano e gli esponenti della maggioranza che hanno subito ricucito i rapporti e ora sono al lavoro con tutto il gruppo che guida San Marcellino.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ‘Dea Bendata’ bacia il casertano: vincita record al Lotto

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

  • Fiumi di cocaina nel casertano, mano pesante della Dda: chieste 57 condanne

  • Camorra, l’allarme della Dda: “Casalesi 2.0 più insidiosi del vecchio clan”

  • Torna il maltempo: allerta della Protezione civile nel casertano

  • Sparatoria con la polizia, il 'finto militare' può essere processato

Torna su
CasertaNews è in caricamento