La consigliera partecipa al concorso dei vigili, il Comune costretto ad una commissione esterna

La scelta di Katia Angelino di partecipare al bando ha creato non poche polemiche ed una certezza: i funzionari interni non potranno far parte di chi valuterà i componenti

La consigliera Katia Angelino

Il concorso per l’assunzione dei nuovi agenti della polizia municipale di Santa Maria Capua Vetere ha creato un precedente importante per la pubblica amministrazione. Perché al bando ha risposto anche Katia Angelino, che è attualmente consigliere comunale della maggioranza che fa capo al sindaco Antonio Mirra.

Ed il dubbio è sorto subito: può un amministratore partecipare ad un concorso dello stesso Comune che amministra? La legge, in realtà, non prevede esclusioni o problemi per il candidato-consigliere, visto che l’unico problema ci sarebbe solo nel momento in cui dovrebbe firmare il contratto (dovrebbe optare per il posto da vigile o da consigliere). Ma, certamente, ha creato una riflessione sull’opportunità di essere valutata da funzionari e dirigenti coi quali quotidianamente dialoga.

E spulciando tra gli atti pubblici, infatti, è emerso che proprio quest’ultimi saranno costretti ad asternersi. E’ il principio che è stato sancito dal Tar Sicilia (sede di Parlemo) con la sentenza numero 2397 del 18 ottobre 2016 che ha elencato i casi in cui i membri della commissione hanno l’obbligo di astenersi. Tra questi viene sottolineata la “grave ragione di convenienza” che deve essere applicato tutte le volte che possa manifestarsi un “sospetto”, consistente, di violazione dei principi di imparzialità, di trasparenza e di parità di trattamento. Ed un contatto costante tra la consigliera di maggioranza e un dirigente o funzionario dello stesso Comune fa, effettivamente, emergere il sospetto. A questo punto, se la Angelino vuole partecipare al concorso, sarà necessario nominare una commissione di membri esterni all’amministrazione comunale per evitare ricorsi degli altri candidati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Beccati con un cinghiale di 100 chili in auto

  • Camion si ribalta, autostrada chiusa | FOTO

  • Gioielli rubati, l'ispettore incastra il titolare del 'Compro Oro'

  • Pistola in pugno rapinano automobilista del Rolex: caccia ai banditi

  • "Ucciso per un'offesa a Zagaria", il manoscritto di Schiavone finisce nel processo

  • Vento forte, pericolo nel casertano: c’è l’allerta

Torna su
CasertaNews è in caricamento