Scuola media, Ciocio incalza l'assessore

Il consigliere: "A che punto sono i lavori?"

Filippo Ciocio

Il consigliere comunale di opposizione di Lusciano, Filippo Ciocio, passa all’attacco e chiede chiarimenti all’amministrazione comunale e in particolar modo all’assessore Marco Valentino sui lavori alla scuola media. I battibecchi tra opposizione e maggioranza sono partiti già durante i lavori della commissione consiliare, prima del consiglio comunale, durante i quali Ciocio ha chiesto “all’assessore Valentino di dare priorità massima agli interventi alla scuola. Pensavo fosse proposto in commissione qualche documento riguardante la scuola media ma di interventi al plesso nemmeno l’ombra. Hanno riferito che si tratta di un altro progetto, e quindi a questo punto la domanda è d’obbligo, a che punto è l’iter? Come consigliere di opposizione chiedo che il sindaco e il delegato si impegnino affinché si dia priorità su tutto ai lavori alla scuola. I tecnici comunali e i dirigenti del Municipio devono necessariamente dare delle risposte immediate alla popolazione. E non solamente pensare alle strade che sono sì importanti ma passano sicuramente in secondo piano quando si parla di istruzione e di un plesso che ospiterà i nostri bambini”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zagaria intercettato in carcere dopo aver chiesto una detenzione 'più soft' al capo del Dap

  • Schianto frontale tra due auto, conducenti gravi in ospedale | FOTO

  • Va a caccia col porto d'armi scaduto, condanna "mini" per 67enne

  • Confiscato un tesoro da 22 milioni di euro all'imprenditore 'amico' dei Casalesi

  • Pensioni minime a 1000 euro. De Luca: "Una giornata storica"

  • Tre casertani positivi al tampone per il coronavirus

Torna su
CasertaNews è in caricamento