Bomba esplosa nell’incendio, buone notizie per i 2 operai feriti

Vecchiarelli dimesso, Matarazzo verso il trasferimento. Il sindaco: “Tiriamo un sospiro di sollievo”

Gli operai soccorsi con l'elicottero

Buone notizie in merito alle condizioni di Angelo Vecchiarelli ed Orfeo Matarazzo, i due operai della Comunità Montana del Monte Maggiore feriti nel pomeriggio di mercoledì nell’esplosione di un ordigno risalente alla Seconda Guerra Mondiale, deflagrato nei boschi tra Giano Vetusto e Rocchetta e Croce mentre i due stavano cercando di domare un incendio.

I due operai di Piana di Monte Verna stanno meglio: Angelo Vecchiarelli è stato dimesso questa mattina dall’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta, mentre Orfeo Matarazzo, ricoverato al Cardarelli di Napoli, è sveglio e vigile e sta per essere trasferito in reparto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A rivelarlo è stato il sindaco di Piana Stefano Lombardi, che ha incontrato l'operaio ricoverato a Napoli: “Ho avuto modo di vederlo, di stringergli la mano, e di scambiare due chiacchiere con lui portando il saluto e la vicinanza commossa dell’intera comunità Pianese. Voglio ringraziare il personale medico dell’ospedale di Caserta e del Cardarelli per la grande professionalità e la grandissima discrezione con la quale hanno affrontato i casi. Un ringraziamento alle decine di Sindaci , Amministratori locali e operatori di volontariato di tutta la provincia di Caserta che, in queste ore complicate, hanno mostrato vicinanza e affetto alle famiglie di Angelo ed Orfeo e alla comunità tutta.  Possiamo finalmente tirare un sospiro di sollievo. Con il coraggio e la grinta che li contraddistingue, aspettiamo di riabbracciarli quanto prima!”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pentito svela la 'strategia del clan': "Bloccavamo gli imprenditori di Zagaria in cambio del 10% dell'appalto"

  • False ricette per intascare i soldi dall'Asl Caserta: chiuse le indagini per 14 persone

  • Le nuove leve dei Casalesi con a capo il figlio del boss: 18 arresti

  • Sgominata la banda dei magazzinieri: arresti anche nel casertano

  • Terremoto Lega, arriva Salvini e 2 sindaci mollano il partito

  • Salvini torna a Mondragone e stavolta trova sorrisi, mozzarelle e dolci: "Cacciare bulgari fuorilegge" | FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento