ELEZIONI Esposto in Procura contro la compravendita dei voti

La denuncia del candidato del centrosinistra Golia: 50 euro per un voto

Veleni sulle elezioni comunali ad Aversa. A denunciare il tentativo di compravendita di voti è Alfonso Golia, candidato sindaco del centrosinistra, che ha sporto denuncia contro ignoti alle forze dell’ordine, dove si è recato nel pomeriggio.

Stando infatti a quanto riferito dall’esponente del Pd, questa mattina “una persona a me sconosciuta è stata bloccata nei pressi di una scuola da ignoti. Queste persone gli avrebbero chiesto se avesse già votato, in caso diverso avevano un candidato generoso che poteva “ricompensare” il gesto con 50 euro. Questa persona si è naturalmente rifiutata. Ma essendone venuto a conoscenza, ho sentito il dovere di recarmi dalle forze dell’ordine per sporgere denuncia contro ignoti”.

Ad Aversa, in una sezione di via Corcioni, un elettore è stato segnalato da un presidente di seggio perché sorpreso a fotografare la scheda elettorale. L’uomo è stato condotto in commissariato dagli agenti di polizia intervenuti sul posto.

Potrebbe interessarti

  • I 10 ristoranti dove si mangia il miglior pesce a Caserta

  • Stirare d'estate è una tortura? Ecco come evitare il ferro da stiro e avere abiti perfetti

  • Caiazzo diventa set per la fiction ‘Un posto al sole’ I FOTO

  • Clownterapia a Caserta: la missione degli 'angeli' dei bambini travestiti da clown

I più letti della settimana

  • Sparatoria nel bar, ferito un uomo vestito da militare: è grave in ospedale | FOTO

  • Via libera ai tutor, partono le multe per gli automobilisti

  • Chiude all'improvviso noto ristorante della Movida

  • Schianto al passaggio a livello, ferito noto artista | FOTO

  • La 14enne accusa: "Mi hanno costretta ad andare da don Michele"

  • Colpo nella gioielleria del centro commerciale, ladri in fuga col bottino

Torna su
CasertaNews è in caricamento