Comandante a rischio licenziamento, fissata l’audizione

Giovedì il primo atto ufficiale a carico di Antonio Di Nardo

L'ex comandante di Mondragone Antonio Di Nardo

E’ fissata per giovedì l’audizione del comandante della polizia municipale Antonio Di Nardo, ex capo dei vigili di Mondragone oggi in servizio a Minturno. Si tratta del primo passaggio ufficiale dopo l’apertura del procedimento disciplinare di inizio anno che mette il comandante a rischio licenziamento. Una vicenda molto delicata, dove emergerebbero denunce ed indagini che coinvolgono dipendenti, funzionari e vigili urbani del Comune di Mondragone, finiti sotto la lente della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere per vari reati: dall’abuso all’omissione in atti d’ufficio, fino alla truffa. Fatti che, secondo l’idea che si è fatta l’ex comandante, potrebbero essere alla base di una sorta di “ritorsione” nei suoi confronti, avvenuta dopo l’addio al Comune di Mondragone ed il suo approdo in terra laziale. Ma che, adesso, lo mettono a rischio licenziamento. 

Potrebbe interessarti

  • Buco nel pavimento del pronto soccorso, donna cade e si fa male

  • Pericolo topi: ecco come scacciarli dalle vostre case

  • Budget finito, ora tutte le analisi e le visite mediche saranno a pagamento

  • Come smettere di fumare: trucchi e consigli per dire addio alle sigarette

I più letti della settimana

  • Il casertano brucia di calore: temperature a 50 gradi

  • Le previsioni meteo per Ferragosto nel casertano

  • Schianto in moto, infermiere in prognosi riservata

  • Schianto in autostrada: due km di coda

  • Famiglia casertana rapinata in vacanza da due banditi con la pistola

  • Tragedia in spiaggia, muore annegato davanti ai turisti

Torna su
CasertaNews è in caricamento