Cittadinanza onoraria al carabiniere ucciso

Il sindaco ha incontrato la vedova di Della Ratta

Il sindaco De Filippo alla commemorazione del carabiniere Della Ratta

La cittadinanza onoraria di Maddaloni al carabiniere Tiziano Della Ratta, ucciso nel corso di una rapina in una gioielleria proprio a Maddaloni. E' quanto ha annunciato il sindaco Andrea De Filippo che stamattina ha partecipato alle celebrazioni in ricordo di Della Ratta nella sua Sant'Agata de' Goti.

"Ho parlato con la vedova alla quale ho manifestato la volontà dell’Amministrazione di conferire a Tiziano la cittadinanza onoraria alla memoria e di apporre una lapide funeraria nella nostra biblioteca a ricordo del sacrificio di questo servitore dello Stato, ricevendone l’approvazione e la condivisione - ha annunciato il sindaco - Un momento particolarmente toccante è stata la lettura della lettera inviata dal piccolo Alfonso al suo papà".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La giornata di De Filippo è proseguita con la visita del "Presidente della Federazione Internazionale di Croce Rossa, Francesco Rocca, presso la Scuola di Commissariato. Insieme al Presidente Rocca e al Comandante della Magrone, colonnello Riccardi, abbiamo inaugurato il nuovo autoambulatorio in dotazione allo splendido corpo dei volontari di Croce Rossa di Maddaloni, guidato dall’instancabile Marco De Simone".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morti al ritorno dal mare, lacrime e dolore per l’addio a Donato ed Asia

  • Finto contratto da badante per il permesso di soggiorno

  • Casa del sesso in centro, arrestata latitante internazionale

  • Tangenti per gli appalti di esercito ed aeronautica, indagato tenente colonnello casertano

  • Botto in autostrada, auto distrutte dopo lo schianto | FOTO

  • Le confessioni in carcere del rampollo: “10mila euro al mese al padre ergastolano. Ha incontrato Zagaria a Modena”

Torna su
CasertaNews è in caricamento