Tassa sui loculi, bocciato il ricorso bis delle Confraternite. Bloccate le traslazioni

Il Comune non permette lo spostamento delle salme perché non è stato ancora saldato il pregresso

Così come già avevano affermato i giudici del Tar Campania, anche il Consiglio di Stato ha confermato l'irrecevibilità del ricorso presentato dalle Confraternite che gestiscono centinaia di loculi nel cimitero di Caserta contro l'applicazione della tassa sui loculi da parte del Comune di Caserta. 

La sentenza dei giudici romani è stata emessa a settembre, ma, ad oggi, c'è ancora un grande confusione. Già perché il Comune intanto ha bloccato tutte le traslazioni nei loculi gestiti dalle Confraternite fin quando non sarà saldato il pregresso di dieci anni di arretrati. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questo sta provocando un grande malcontento tra gli utenti del cimitero (anche quello di Casola) considerando che in tanti hanno già pagato tutti i bollettini richiesti ma la traslazione non è stata effettuata. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morti al ritorno dal mare, lacrime e dolore per l’addio a Donato ed Asia

  • Le nuove leve dei Casalesi con a capo il figlio del boss: 18 arresti

  • Casa del sesso in centro, arrestata latitante internazionale

  • Tangenti per gli appalti di esercito ed aeronautica, indagato tenente colonnello casertano

  • Botto in autostrada, auto distrutte dopo lo schianto | FOTO

  • Le confessioni in carcere del rampollo: “10mila euro al mese al padre ergastolano. Ha incontrato Zagaria a Modena”

Torna su
CasertaNews è in caricamento