Stop al mercatino delle pulci, scatta il divieto per i commercianti

Il sindaco Corsale firma l'ordinanza per il mercatino al centro delle polemiche

Il mercatino delle pulci di Casagiove

Stop al mercatino delle pulci di Casagiove. Il sindaco Roberto Corsale, con l’ordinanza numero 24 del 12 giugno, ha infatti disposto il divieto immediato di svolgimento di ogni attività di commercio e/o mercato, nonché di gestione del parcheggio nell’area sita in via Recalone, al confine proprio col Comune di Recale.

Nella zona da anni viene svolto un mercatino che, come testimoniato anche da svariati servizi di ‘Striscia la Notizia’, vede commerciare al suo interno prodotti rubati. Diverse anche le operazioni svolte dalla Guardia di Finanza, che ha più volte eseguito dei blitz tra gli operatori commerciali che lavorano all’interno del “suq”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolta sulla provinciale: morta studentessa 24enne | LE FOTO

  • Dramma all'alba, muore noto avvocato

  • Il tesoro del killer dei Casalesi: in 11 rischiano la condanna

  • Gas dei Casalesi, 4 pentiti provano ad inchiodare i manager della Coop

  • Traffico in tilt all'uscita di Caserta Sud

  • Auto esce fuori strada e si schianta contro albero su viale Carlo III I GUARDA LE FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento