Chiuso lo stadio e il palazzetto dello sport: “Sono pericolosi”

L'ordinanza firmata dal commissario straordinario dopo i sopralluoghi della polizia municipale

Una partita nello stadio comunale di Capua

Lo stadio comunale di via Pomerio e il palazzetto dello sport di via Martiri di Nassiriya sono inagibili e pericolosi per la pubblica e privata incolumità. È quanto emerso dai sopralluoghi effettuati nei giorni scorsi dal comando della polizia municipale di Capua, verifiche effettuate su invito del responsabile del settore Lavori pubblici e su imput del commissario straordinario Ilaria Tortelli.

Il blitz della polizia municipale ha accertato una situazione che, come emerge dalla nota protocollata in Comune, evidenzia le “criticità dei vari impianti che pregiudicavano, in misura più o meno rilevate, il pieno utilizzo degli stessi”.

Il Comune guidato dal commissario prefettizio ha quindi ordinato la chiusura temporanea e parziale dei due impianti, disponendo il divieto di utilizzo per l’attività sportiva con l’esclusione dei due campi da gioco e degli spogliatoi (quest’ultimi solo per il palazzetto dello sport), al fine di consentire lo svolgimento dei campionati in corso alle società che utilizzano le due strutture sportive.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile schianto sulla Casilina: grave autista casertano I FOTO

  • Scuole chiuse in provincia di Caserta: ecco i sindaci che hanno già firmato

  • “Un Mose anche per Caserta”. La foto che fa il giro del web

  • Scuole superiori: ecco quali sono le migliori a Caserta e provincia

  • Il narcos casertano si pente e fa tremare la 'Ndrangheta

  • Benzina 'truccata', la finanza sequestra distributore di carburante

Torna su
CasertaNews è in caricamento