Schiacciato dalla pressa in fabbrica, fissati i funerali

Il 47enne ha perso la vita sul posto di lavoro a Teverola: il rito funebre nella chiesa di San Cesario

La chiesa di San Cesario dove si terranno i funerali

Si terranno domani, domenica 15 dicembre, alle 12 i funerali di Cesario Bortone, il 47enne di Cesa deceduto ieri pomeriggio a Teverola mentre stava lavorando, così come ogni giorno da tanti anni, in fabbrica. L'uomo era infatti dipendente di una delle aziende presenti nella zona Asi. Ha perso la vita in seguito ad un incidente sul lavoro; era vicino ad una pressa quando, per cause ancora da chiarire, è rimasto ucciso dal macchinario. 

Ieri sera, subito dopo l'incidente, la salma è stata trasportata all'ospedale di Caserta per l'esame autoptico, e dopo qualche ora è stata già liberata e nelle prossime ore tornerà nella sua Cesa. Alle 12 di domenica il rito funebre per l'addio nella Parrocchia di San Cesario. 

Da chiarire le cause dell'incidente, se legate ad un'imprudenza dell'operaio o da un difetto della macchina. Saranno le indagini a stabilirlo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "I Casalesi comandano ancora". La Dia ricostruisce la mappa dei clan nel casertano | FOTO

  • Pandora falsi venduti nel Tarì, scoperto il deposito: sequestrati 2860 gioielli

  • Violento incendio in 3 depositi: fiamme altissime, la nube invade le case | FOTO

  • “Io nel clan a 13 anni. In carcere ho incontrato un indagato per l'omicidio dei miei genitori”

  • Riesce a non pagare 10mila euro di pedaggio autostradale con un trucco

  • Un intero quartiere ruba la corrente, insulti e minacce ai tecnici dell'Enel: 25 persone nei guai

Torna su
CasertaNews è in caricamento