Il centro commerciale parla "napoletano" dopo l'arrivo di Scarpa

Le new entry tutte di Castellamare di Stabia

Una 'squadra di napoletani' per il centro commerciale Jambo di Trentola Ducenta. Il nuovo direttore amministrativo, infatti, è Tiziano Altamura. La nomina è arrivata qualche settimana fa dall'amministratore unico Salvatore Scarpa. Quest'ultimo, nativo di Castellammare di Stabia, ha scelto una persona di sua fiducia per poter guidare il centro commerciale visto che sono amici da anni e sembra che Altamura sia anche il padrino di uno dei figli. Da due settimane nel centro commerciale, nell'ufficio amministrativo, è al lavoro anche la moglie di Tiziano Altamura, la dottoressa Sonia De Prisco, che è stata inquadrata come impiegata dalla Cis Meridionale srl. A far crescere il numero di rappresentanti al Jambo della zona oplontina anche l'avvocato Massimo Meo, che difende il centro commerciale nelle dispute giudiziarie. Massimo Meo 43 anni, avvocato civilista, già consulente legale per la società Gori a Torre del Greco, ha ricoperto per due volte (dal 2007 al 2012 con la lista di Clemente Mastella, Udeur; e dal 2012 al 2014 con il Pd) l’incarico di consigliere comunale per il Comune di Torre del Greco. E ora è coordinatore cittadino del Pd di Torre del Greco. Insomma una bella squadra di napoletani per la direzione del Jambo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morti al ritorno dal mare, lacrime e dolore per l’addio a Donato ed Asia

  • Le nuove leve dei Casalesi con a capo il figlio del boss: 18 arresti

  • Pentito svela la 'strategia del clan': "Bloccavamo gli imprenditori di Zagaria in cambio del 10% dell'appalto"

  • False ricette per intascare i soldi dall'Asl Caserta: chiuse le indagini per 14 persone

  • Botto in autostrada, auto distrutte dopo lo schianto | FOTO

  • Le confessioni in carcere del rampollo: “10mila euro al mese al padre ergastolano. Ha incontrato Zagaria a Modena”

Torna su
CasertaNews è in caricamento