Castelli nuova leader di 'CorAggio': "Apriamo una discussione per il direttivo"

Grandi manovre nel gruppo di maggioranza dopo la 'sfiducia' di Ragozzino

Fiorillo, Castelli, Mena Capasso e Pio Capasso

Il gruppo dirigente dell’associazione politica ‘CorAggio’ di Orta di Atella ha scelto come propria leader la consigliera comunale Anna Castelli, che ha ringraziato Antonio Pio Capasso, Mena Capasso ed Ida Fiorillo per aver “riposto nella mia persona stima, fiducia, per il ruolo di leader politico del movimento “Coraggio”. Voglio precisare che sarà mia volontà, nei prossimi giorni, quello di convocare una riunione per aprire una discussione sia per un eventuale direttivo, sia per le prossime iniziative pubbliche da intraprendere sul nostro territorio”.

La Castelli sottolinea che sarà sua premura “ricercare un nome condiviso, che rappresenterà il futuro sul piano politico, il movimento, che tenga conto della pluralità e soprattutto sappia fungere da elemento di aggregazione nella società civile, che possa dare slancio e senso di identità al gruppo dirigente e sia da attrazione attraverso proposte ed idee ai futuri iscritti. La priorità dovrà essere la crescita culturale, sociale e numerica dell’intero movimento. Concludo, ringraziando ancora una volta gli elettori che attraverso il voto delle scorse elezioni, ci hanno dato fiducia, non saranno delusi, mi impegnerò personalmente al massimo nel dare il mio contributo all’attività amministrativa della maggioranza. Orta ha bisogno di risposte, e lavoreremo duro per ridare lustro alla nostra amata comunità”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mani massacrate a martellate: un casertano tra i picchiatori del gruppo Contini

  • La speranza è finita: Fioravante è stato trovato morto

  • Cenerentola chiude, l'addio in una lettera: "50 anni bellissimi"

  • Il figlio non torna a casa, papà lo trova con gli amici e accoltella un 16enne

  • Blitz di Luca Abete a Marcianise dopo il servizio sul reddito di cittadinanza

  • Traffico in tilt all'uscita di Caserta Sud

Torna su
CasertaNews è in caricamento