Incubo scabbia, due alunni colpiti dalla malattia

I bambini, che frequentano la 'Aldo Moro' di Casagiove, sono già sotto terapia

Non ci sono più dubbi. Tre casi di scabbia hanno coinvolto una mamma e i suoi due figli, entrambi alunni della scuola ‘Aldo Moro’ di Casagiove. L’allarme era scattato già venerdì scorso, tanto da costringere il sindaco Roberto Corsale a rassicurare le mamme: “Pur non essendoci ancora la certezza clinica – aveva scritto il sindaco in un messaggio WhatsApp giunto alle mamme –, già da venerdì abbiamo invitato la mamma dei due bambini, uno dei quali frequenta le elementari e l’altro la materna, a tenerli a casa”.

Ora da fonti mediche è stato confermato come si sia trattato a tutti gli effetti di scabbia. In ospedale è già partita la terapia, la scabbia si cura con una lozione e una pomata, oltre alle procedure di profilassi. Proprio il provvedimento del primo cittadino di invitare a tenere a casa i due bambini colpiti dalla malattia dovrebbe aver ridotto il rischio di contagio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ‘Dea Bendata’ bacia il casertano: vincita record al Lotto

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

  • Fiumi di cocaina nel casertano, mano pesante della Dda: chieste 57 condanne

  • Torna il maltempo: allerta della Protezione civile nel casertano

  • Camorra, l’allarme della Dda: “Casalesi 2.0 più insidiosi del vecchio clan”

  • Sparatoria con la polizia, il 'finto militare' può essere processato

Torna su
CasertaNews è in caricamento