Incubo scabbia, due alunni colpiti dalla malattia

I bambini, che frequentano la 'Aldo Moro' di Casagiove, sono già sotto terapia

Non ci sono più dubbi. Tre casi di scabbia hanno coinvolto una mamma e i suoi due figli, entrambi alunni della scuola ‘Aldo Moro’ di Casagiove. L’allarme era scattato già venerdì scorso, tanto da costringere il sindaco Roberto Corsale a rassicurare le mamme: “Pur non essendoci ancora la certezza clinica – aveva scritto il sindaco in un messaggio WhatsApp giunto alle mamme –, già da venerdì abbiamo invitato la mamma dei due bambini, uno dei quali frequenta le elementari e l’altro la materna, a tenerli a casa”.

Ora da fonti mediche è stato confermato come si sia trattato a tutti gli effetti di scabbia. In ospedale è già partita la terapia, la scabbia si cura con una lozione e una pomata, oltre alle procedure di profilassi. Proprio il provvedimento del primo cittadino di invitare a tenere a casa i due bambini colpiti dalla malattia dovrebbe aver ridotto il rischio di contagio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il giorno del contagio in Campania: 24enne di Caserta positiva al test

  • Coronavirus, De Luca chiude le scuole in tutta la Campania

  • Coronavirus, scuole chiuse a Caserta. La 24enne 'positiva' trasferita al Cotugno

  • Coronavirus, i sindaci chiudono le scuole per tutta la settimana

  • Psicosi coronavirus, monitorati altri 2 casi nel casertano. Sono rientrati dal Nord nelle ultime ore

  • Coronavirus, test positivo confermato dalle controanalisi. La 24enne ha incontrato 8 persone

Torna su
CasertaNews è in caricamento