Carmen Posillipo (Sos Diritti) al Premio Internazionale Semplicemente Donna

Caserta - La professoressa Maria Falcone, l’Onorevole Mara Carfagna, il Premio Sakarov 2001 Nurit Peled Elhanan, la ricercatrice Amalia Cecilia Bruni, e Daniela Monteleone per il Premio Speciale Actionaid e la giornalista di Rai News 24 Lucia...

falcone e Posillipo

La professoressa Maria Falcone, l’Onorevole Mara Carfagna, il Premio Sakarov 2001 Nurit Peled Elhanan, la ricercatrice Amalia Cecilia Bruni, e Daniela Monteleone per il Premio Speciale Actionaid e la giornalista di Rai News 24 Lucia Goracci. Sono state loro le protagoniste del Premio Internazionale Semplicemente Donna giunto alla terza edizione e che venerdì 20 novembre al Teatro Mecenate di Arezzo è culminato con la cerimonia di consegna alla quale prenderanno parte l’Onorevole Marco Donati, Maria Grazia Spillantini premiata nel corso della prima edizione, l’avvocato Carmen Posillipo Presidente dell’associazione SOS Diritti e Maria Luisa Morgantini Presidente dell’Associazione AssoPacePalestina, già Vice Presidente del Parlamento Europeo che nel 2001 propose la candidatura di Nurit Peled Elhanan per il Premio Sacharov.

“La cerimonia di consegna è solo la punta dell’iceberg – ha spiegato Chiara Fatai, vice presidente del Premio. Quest’anno abbiamo ritenuto assieme alla Giuria di guardare con maggiore attenzione alle nuove generazioni. Le storie delle premiate di questa edizione, il loro impegno civile e sociale, sono esempi particolarmente significativi. Partendo dalla mission del Premio che vuole lanciare un forte messaggio contro la violenza di ogni genere quest’anno abbiamo cercato e voluto un confronto diretto tra le premiate e gli studenti di alcuni istituti scolastici aretini su tematiche quanto mai attuali dopo i tragici fatti di Parigi”. Gli incontri con le scuole in programma domani. Sugli attentati di Parigi, la lotta alla violenza e la situazione tra Israele e Palestina verterà l’incontro tra Nurit Peled Elhanan e gli studenti del Liceo della Comunicazione di Sansepolcro che domani alle ore 11 incontreranno il Premio Sacharov 2001 per la libertà di pensiero. In calendario anche un altro importante e significativo incontro presso il Liceo “Giovanni da Castiglione” a Castiglion Fiorentino dove il Club Service Soroptimist presenterà una importante iniziativa volta alla sensibilizzazione, ma in particolar modo alla tutela delle donne vittime di violenza. Si tratta della App “S.H.A.W.” ideata per la sicurezza delle donne, ma anche pensata e realizzata per rispondere alla richiesta di informazioni e strumenti efficaci per la prevenzione della violenza di genere. La App ha come obiettivo quello di rendere gli smartphone, delle utenti in situazioni di potenziale pericolo, strumenti utili

Antimo Raucci

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mani massacrate a martellate: un casertano tra i picchiatori del gruppo Contini

  • La speranza è finita: Fioravante è stato trovato morto

  • Cenerentola chiude, l'addio in una lettera: "50 anni bellissimi"

  • Il figlio non torna a casa, papà lo trova con gli amici e accoltella un 16enne

  • Blitz di Luca Abete a Marcianise dopo il servizio sul reddito di cittadinanza

  • Traffico in tilt all'uscita di Caserta Sud

Torna su
CasertaNews è in caricamento