Ex Canapificio, si muove il Pd. “Al fianco degli attivisti”

Cimmino e Sgambato: “Speriamo in una soluzione in tempi rapidi”

Emiddio Cimmino e Camilla Sgambato

“La battaglia che gli attivisti del CSA stanno portando avanti in queste ore per ottenere la rapida riapertura dell’ex Canapificio di Caserta, va condivisa e sostenuta con forza, indistintamente, da tutti, a partire dalle forze politiche che credono nei valori dell’inclusione e dell’integrazione sociale e culturale”. A dichiararlo, Emiddio Cimmino e Camilla Sgambato, Segretario Provinciale e Presidente del Pd di Caserta, nel giorno dell’assemblea pubblica in programma per organizzare le nuove manifestazioni.

“Il Partito Democratico di Terra di Lavoro -continua la nota - è vicino alle posizioni del Centro Sociale e ne sostiene impegno e passione di democrazia e di civiltà in favore dei più deboli e dei più disagiati,  cui lo stesso insieme all’Amministrazione Comunale di Caserta, da sempre garantisce servizi che, soprattutto in questo momento, il Governo gialloverde a trazione leghista e nordista non riesce minimamente a garantire, per colpa di politiche discriminatorie che tendono ad escludere piuttosto che includere e favorire l’integrazione degli immigrati”.

“Senza sottacere né sottovalutare il lavoro che sta facendo la Regione Campania per garantire al più presto mezzi e fondi per mettere in sicurezza e sistemare l’intero edificio dell’ex Canapificio. Noi solleciteremo, affinchè i tempi di esecuzione siano rapidi, così da restituire l’edificio alla piena fruizione degli attivisti e di quanti quotidianamente lo frequentano”, concludono Cimmino e Sgambato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolta sulla provinciale: morta studentessa 24enne | LE FOTO

  • Dramma all'alba, muore noto avvocato

  • Sequestrati 200 kg di prodotti in un bar-pasticceria

  • Il tesoro del killer dei Casalesi: in 11 rischiano la condanna

  • Gas dei Casalesi, 4 pentiti provano ad inchiodare i manager della Coop

  • Sacerdote litiga coi fedeli e abbandona la messa

Torna su
CasertaNews è in caricamento