Bloccata di nuovo la gara da 11 milioni di euro per le fogne

E’ la seconda volta in pochi mesi. Stavolta si è mossa ‘Confindustria Caserta’

La nuova gara per l’appalto milionario delle nuove fogne a Caserta è partita davvero col piede sbagliato. Al punto che, per la seconda volta, il dirigente Giovanni Natale ha provveduto a stoppare la gara ed a riaprire di fatto i termini per la presentazione delle offerte che sarebbe scaduto il 18 giugno prossimo, cioè tra 6 giorni.

Tutto è fermo, dopo che Natale, come scrive nell’atto ufficiale col quale sospende il ‘timing’ ha deciso di accogliere le richieste arrivate da alcune imprese che non sono riuscite ancora ad effettuare il sopralluogo richiesto e dopo che una stessa richiesta è arrivata direttamente da Confindustria Caserta. La gara per l'appalto da oltre 11 milioni di euro nel Capoluogo, dunque, dovrà ancora aspettare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, i sindaci chiudono le scuole per tutta la settimana

  • Psicosi coronavirus, monitorati altri 2 casi nel casertano. Sono rientrati dal Nord nelle ultime ore

  • Psicosi coronavirus, caso sospetto in ospedale: attivato il protocollo sanitario

  • Mamma costretta a fare orge per mantenere la figlioletta: "Se smetti ti uccidiamo"

  • Latitante arrestato in una villetta del casertano, in manette anche un commerciante

  • Sevizie dopo le proposte in chat, la 'sorpresa' su viale Carlo III: ecco come ha agito la baby gang

Torna su
CasertaNews è in caricamento