ELEZIONI Affondo della Lega contro Alfonso Golia: "Modello ancorato al padronaggio politico"

I coordinatori Mastroianni e D'Angelo accusano il candidato del centrosinistra

Carmen D'Angelo e Salvatore Mastroianni

"Ad Aversa domenica bisognerà scegliere tra un modello amministrativo nuovo e ambizioso, quello di cui si fa portatore Gianluca Golia, e uno schema, quello tratteggiato dalla nostra controparte, vecchio, stantio, arido sotto il profilo della proposta amministrativa ma, soprattutto, ancorato alla logica della tutela e del padronaggio politico”. A ribadirlo sono Salvatore Mastroianni e Carmen D’Angelo, rispettivamente coordinatore provinciale della ‘Lega Salvini Premier’ a Caserta e commissario cittadino della città normanna, in vista del ballottaggio di domenica tra il centrodestra di Gianluca Golia e il centrosinistra di Alfonso Golia.

“A supporto della nostra controparte - accusano Mastroianni e D’Angelo - vi è infatti uno stuolo di alfieri della conservazione, diretta emanazione di quella classe dirigente campana che ha in De Luca il riferimento apicale di un sistema di sfascio e degrado politico che ha messo in ginocchio la nostra regione a partite dal comparto della sanità. Siamo certi che gli aversani sapranno scegliere con grande ponderatezza, scongiurando l' avvento alla guida della città di personaggi non liberi e che, ove chiamati a responsabilità di governo, sarebbero inevitabilmente obbligati ad agire sotto costante dettatura di chi ha fatto del malgoverno e della deriva clientalare a danno del sacrosanto interesse generale una vera e proprio medaglia al demerito”.

“Con Gianluca Golia ad Aversa non viene offerta una soluzione estamporanea, improvvisata e saldata dal collante del potere - concludono i due coordinatori della Lega - ma una ricetta amministrativa studiata, poggiante su idee innovative ed ispirata a solari criteri di buon governo, impermeabili a pericolosi e devianti agenti esterni”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Beccati con un cinghiale di 100 chili in auto

  • Colpo alle poste, i ladri ‘beffati’ dal direttore | FOTO

  • Poste Italiane cerca portalettere nel casertano, ma il tempo stringe

  • Irruzione dei banditi in un altro ufficio postale

  • Muore ragazzino di 12 anni dopo essere stato investito in bici

  • Rapina all'ufficio postale: polizia e carabinieri circondano la zona | LE FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento