Il bagno dei disabili trasformato in deposito di documenti | FOTO

Il caso segnalato al Distretto 23 dell'Asl di Mondragone

Il deposito di documenti nel bagno per disabili dell'Asl

Cataste di documenti nel bagno dedicato ai disabili, così grandi da impedirne di fatto l’utilizzo. È quanto denunciato dai cittadini che usufruiscono quotidianamente dai servizi del Distretto 23 dell’ Asl a Mondragone, la struttura di via degli Oleandri vicina alla caserma dei vigili del fuoco.

La trasformazione in deposito di documenti fa sì che il bagno diventi praticamente inutilizzabile, tra la rabbia e lo sconforto dei disabili che proprio in una struttura pubblica dell’Asl dovrebbero trovare la tutela maggiore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "I Casalesi comandano ancora". La Dia ricostruisce la mappa dei clan nel casertano | FOTO

  • Uccide uccelli di specie protetta, sequestrato fucile e animali a cacciatore | FOTO

  • Pandora falsi venduti nel Tarì, scoperto il deposito: sequestrati 2860 gioielli

  • Violento incendio in 3 depositi: fiamme altissime, la nube invade le case | FOTO

  • Riesce a non pagare 10mila euro di pedaggio autostradale con un trucco

  • “Io nel clan a 13 anni. In carcere ho incontrato un indagato per l'omicidio dei miei genitori”

Torna su
CasertaNews è in caricamento