Comune "plastic free", il sindaco firma l'ordinanza

Via piatti, bicchieri e posate monouso. Il sindaco: "Un altro passo concreto per la salvaguardia del nostro ambiente"

Il sindaco Alfonso Golia

Nel territorio comunale sarà progressivamente eliminata la plastica monouso così come stabilito dall’ordinanza comunale emanata dal sindaco Alfonso Golia “Comune Plastic free” con la quale si da disposizione per la minimizzazione dei rifiuti, l'incremento della raccolta differenziata e la riduzione dell'impatto della plastica Una serie di misure e azioni concrete per incentivare l'uso dei materiali bio, ridurre la produzione di rifiuti e rafforzare la raccolta differenziata, promuovere comportamenti consapevoli e virtuosi, rispettare e difendere l'ambiente.

L'ordinanza è stata adottata dal Comune dopo un confronto condiviso. Inizieremo immediatamente un dialogo con i commercianti, con associazioni di categoria, con le attività di ristorazione e con i cittadini Basta con la plastica monouso, sì invece a piatti, posate, bicchieri, cannucce e contenitori per alimenti in materiale biodegradabile e compostabile.

Gli esercenti, le attività di servizio e quelle di ristorazione presenti sul territorio comunale, a decorrere dal 30 novembre 2019, agli utenti potranno distribuire esclusivamente piatti, posate, bicchieri, cannucce e contenitori per alimenti non preconfezionati alla produzione, monouso in materiale biodegradabile e compostabile, oppure materiale non monouso lavabile.

“Un altro passo concreto per la salvaguardia del nostro ambiente" - sottolinea il sindaco Alfonso Golia. "Via insomma tutta la plastica monouso per sostituirla con bioplastica", afferma l’assessore Mena Ciarmiello.

A settembre il Comune organizzerà un programma d’iniziative “green”: "L’autunno sarà la stagione all’insegna della salvaguardia dell'ambiente" - conclude la Consigliera Elena Caterino. "Ci sarà un calendario ricco di eventi e di approfondimenti al quale stiamo lavorando, per cogliere appieno il valore e l'importanza della salvaguardia e la tutela dell'ambiente nel quale viviamo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il movimento Noi Aversani esprime soddisfazione per l’ordinanza emanata dal Sindaco che rende Aversa “Comune Plastic Free”. "Avevamo chiesto tempo fa al Primo Cittadino di fare un atto amore e civiltà verso la nostra città, emanando questo provvedimento anche in prossimità della crisi rifiuti che coinvolgerà il nostro territorio. È una bella pagina della storia della nostra città! Siamo soddisfatti che la nostra sollecitazione è stata accolta e condivisa, in primis dalla consigliera Caterino, e dal Sindaco, a dimostrazione che le differenti posizioni post e pre elettorali non inficiano la salvaguardia del bene comune".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Confiscato un tesoro da 22 milioni di euro all'imprenditore 'amico' dei Casalesi

  • Schianto frontale tra due auto, conducenti gravi in ospedale | FOTO

  • Va a caccia col porto d'armi scaduto, condanna "mini" per 67enne

  • Pensioni minime a 1000 euro. De Luca: "Una giornata storica"

  • Tre casertani positivi al tampone per il coronavirus

  • Terrore in corso Giannone, albero della Reggia crolla in strada | FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento