Aumento di stipendio da 18mila euro per il segretario del Comune

Il decreto firmato dal sindaco dopo gli incarichi dirigenziali affidati a Massi

Il segretario comunale Salvatore Massi

Poco più di 18mila euro. È quanto incasserà in più quest’anno, rispetto al suo stipendio base da segretario comunale di Caserta, Salvatore Massi. Il sindaco Carlo Marino ha infatti firmato nei giorni scorsi la maggiorazione dell’indennità del 50% rispetto al suo normale stipendio da 36.151 euro.

Una decisione dovuta all’affidamento al segretario comunale di alcuni incarichi di dirigente, conferiti a Massi “in considerazione della carenza di personale dirigenziale ed in particolare per la totale assenza di dirigenti del ruolo amministrativo”.

Così tra il dicembre 2018 e il giugno 2019 il sindaco Marino aveva conferito al segretario Massi l’incarico di direzione di alcuni procedimenti amministrativi inclusi nel settore “Servizi amministrativi e di supporto” e del settore “Amministrativo e dei servizi demografici e cultura”, tra cui le notifiche ed albo pretorio, il protocollo generale e spedizioni, gabinetto del sindaco, affari legali e contenzionso. A Massi era stato poi conferito l’ulteriore incarico di dirigente del Settore della Polizia municipale.

Tutti incarichi che hanno fatto lievitare lo stipendio del segretario comunale, che lo porterà ad incassare circa 5mila al mese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Beccati con un cinghiale di 100 chili in auto

  • Morta professoressa, studenti in lacrime

  • Camion si ribalta, autostrada chiusa | FOTO

  • Gioielli rubati, l'ispettore incastra il titolare del 'Compro Oro'

  • Pistola in pugno rapinano automobilista del Rolex: caccia ai banditi

  • Pistola in faccia ad imprenditore per rapina, i ladri cadono durante la fuga

Torna su
CasertaNews è in caricamento