Prezzi aumentati per il concerto, ecco il piano dell'opposizione

Trovata una linea comune. Il caso arriva in commissione Trasparenza

Il concerto di Sfera Ebbasta ad Aversa

La polemica sull’aumento dei biglietti per il concerto di Sfera Ebbasta nel Parco Pozzi di Aversa non si è ancora placata. Venerdì c’è stata una riunione tra i gruppi politici di opposizione promossa dal segretario del Pd Francesco Gatto per trovare una convergenza e, soprattutto, per condividere un’azione comune per fare chiarezza sulla maggiorazione del costo pagato per il concerto di venerdì al parco Pozzi.

Ciò su cui si vuole fare chiarezza è la differenza di prezzo tra quello indicato in delibera (20 euro) e quello effettivamente pagato dai fans (dai 25 euro in su). I gruppi di opposizione hanno deciso di sottoscrivere un documento nel quale si chiede ufficialmente a Marco Villano di convocare una commissione trasparenza ad hoc sul tema. L’ex candidato sindaco Pd inviterà tutti i consiglieri oltre ai dirigenti e gli assessori coinvolti, sindaco e segretaria comunale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ‘Dea Bendata’ bacia il casertano: vincita record al Lotto

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

  • Schianto mortale con l'Apecar, un morto sull'Appia

  • Camorra, chiesta la condanna per imprenditore accusato da Schiavone

  • Fiumi di cocaina nel casertano, mano pesante della Dda: chieste 57 condanne

  • Aggredisce i passanti, fermato dal campione di arti marziali

Torna su
CasertaNews è in caricamento