Arsenico nei pozzi: il sindaco vieta l'acqua

L'ordinanza del primo cittadino dopo i rilievi dell'Asl

L'ordinanza del sindaco per l'arsenico nell'acqua

È allarme arsenico nell'acqua. Per questo motivo il sindaco di Marzano Appio Carlo Ferruccio ha disposto, con una propria ordinanza, il divieto dell'utilizzo dell'acqua proveniente dal pozzo in località Papi che serve la frazione Ameglio. La decisione del primo cittadino è arrivata in seguito ad un sopralluogo effettuato dall'Asl di Caserta presso il fontanino pubblico di Ameglio da cui è emersa una concentrazione di arsenico, estremamente tossico, di 14 microgrammi per litro a fronte di una soglia di 10 microgrammi per litro.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mani massacrate a martellate: un casertano tra i picchiatori del gruppo Contini

  • La speranza è finita: Fioravante è stato trovato morto

  • Cenerentola chiude, l'addio in una lettera: "50 anni bellissimi"

  • Il figlio non torna a casa, papà lo trova con gli amici e accoltella un 16enne

  • Blitz di Luca Abete a Marcianise dopo il servizio sul reddito di cittadinanza

  • Traffico in tilt all'uscita di Caserta Sud

Torna su
CasertaNews è in caricamento