Arresti nella sanità, l'attacco del deputato in tv: "L'Umbria non è Casal di Principe"

La frase shock di Verini durante la trasmissione 'Mattino 5'

Il deputato Pd Verini ospite di 'Mattino 5'

“L’Umbria non è Casal di Principe, l’Umbria è civiltà”. Ad affermarlo, disprezzando un territorio che si sta riscattando dopo anni di criminalità organizzata, è il deputato del Partito democratico Walter Verini, che durante la trasmissione ‘Mattino Cinque’ su Canale 5 ha parlato della città oggi guidata dal sindaco Renato Natale in un discorso legato alla malasanità in Umbria.

Walter Verini è stato infatti di recente nominato commissario del partito in Umbria da Zingaretti che ha chiesto “pulizia” nel Pd ma Verini, attaccato dal ‘collega’ deputato della Lega, ha perso le staffe e, in diretta, si è lasciato andare ad una frase che non serve spiegare: “L’Umbria non è Casal di Principe”. Un violento attacco mediatico senza giustificazione: perché parlare di Casal di Principe in un contesto nazionale trattante sanità? Come se la città casalese fosse l’esempio emblematico dell’inciviltà. Sì perché poi Verini ribadisce che “in Umbria c’è civiltà”, dicendo praticamente che a Casal di Principe non ci sia affatto. 

Casal di Principe di certo non avrà avuto un passato facile, con la camorra che ha infangato il nome della cittadinanza onesta per troppi anni, ma ora grazie anche al sacrificio di don Peppe Diana è in corso una operazione di riscatto e di coraggio verso un futuro migliore. Quello che invece, probabilmente, non sta accadendo in Umbria, a casa di Verini. Dove lo scandalo sanità ha colpito tutto il Partito democratico, a dimostrazione che lì il marcio è ancora ben inserito in un tessuto politico ‘pulito’ solamente all’apparenza.

GUARDA IL VIDEO DI 'MATTINO 5'

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mani massacrate a martellate: un casertano tra i picchiatori del gruppo Contini

  • La speranza è finita: Fioravante è stato trovato morto

  • Prima uscita pubblica dei renziani: ecco chi ci sarà a Caserta

  • Cenerentola chiude, l'addio in una lettera: "50 anni bellissimi"

  • Il figlio non torna a casa, papà lo trova con gli amici e accoltella un 16enne

  • Blitz di Luca Abete a Marcianise dopo il servizio sul reddito di cittadinanza

Torna su
CasertaNews è in caricamento