Un parcheggio di fronte la stazione ferroviaria, pronto il piano

Il sindaco Colombiano ha incontrato i dirigenti di Ferrovie dello Stato

L'area da destinare a parcheggio

Di fronte alla stazione ferroviaria di San Marcellino c’è uno spazio di proprietà delle Ferrovie dello Stato che ormai è inutilizzato da anni ed è praticamente abbandonato. “Perché non lo trasformiamo in un parcheggio?”: è questa l’idea che è venuta in mente al sindaco Anacleto Colombiano che immediatamente si è attivato “anche in virtù di un problema parcheggi segnalato proprio da un’associazione viaggiatori qualche settimana fa. Bisogna dare risposte concrete alla cittadinanza e a coloro che vivono San Marcellino”.

E quindi per questo motivo ha chiesto un incontro ai dirigenti delle Ferrovie dello Stato. Mercoledì scorso è stato a Napoli presso la sede centrale delle Ferrovie ed ha parlato col direttore territoriale Produzioni di Rfi di Napoli Favo, i tecnici e i dirigenti della fattibilità di un progetto che punta alla riqualificazione di tutta l’area con la realizzazione di una zona parcheggio per coloro che si recano in stazione ma anche per i cittadini che vivono o hanno attività commerciali sul corso poco distante e facilmente raggiungibile attraverso una rampa di scale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’idea è piaciuta ai dirigenti che l’hanno ritenuta interessante tanto da chiedere un ulteriore incontro previsto sul posto oggi per studiare se sia possibile o meno da realizzare. Il primo cittadino sarà presente per “portare avanti ulteriormente la nostra attività amministrativa che punta esclusivamente al bene della comunità. Abbiamo un’area che deve essere totalmente riqualificata e valorizzata perché già da troppo tempo è stata abbandonata a sé stessa. Non possiamo più permetterlo, adesso abbiamo l’obiettivo di costruire questo parcheggio e ci riusciremo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morti al ritorno dal mare, lacrime e dolore per l’addio a Donato ed Asia

  • Finto contratto da badante per il permesso di soggiorno

  • Casa del sesso in centro, arrestata latitante internazionale

  • Tangenti per gli appalti di esercito ed aeronautica, indagato tenente colonnello casertano

  • Le confessioni in carcere del rampollo: “10mila euro al mese al padre ergastolano. Ha incontrato Zagaria a Modena”

  • Botto in autostrada, auto distrutte dopo lo schianto | FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento