Verde e rotatorie, via libera al regolamento per le ‘adozioni'

L’assessore Marrandino: “Pubblicità in cambio della cura degli spazi”

Nell’ultimo consiglio comunale del 30 luglio, la maggioranza ha approvato il regolamento che disciplina le procedure per l’adozione degli spazi verdi pubblici e delle rotatorie di Cesa.

Si è trattata di una proposta avanzata dall’assessore Alfonso Marrandino, allo scopo di incentivare la cura delle aree verdi che esistono all’interno del paese.

“Il meccanismo – spiega l’assessore Marrandino – è molto semplice ed è quello utilizzato in molte altre realtà. Una associazione o un privato possono avanzare richiesta di adozione di uno spazio che, quindi, dovrà essere curato e tenuto in buone condizioni. In cambio di ciò vi è la possibilità di pubblicizzare la propria attività”.

La proposta, prima di approdare in consiglio comunale, è stata studiata e valutata dalla commissione Statuto e Regolamento. Nei prossimi giorni sarà pubblicato il relativo avviso per partecipare a questa iniziativa che “tende a coinvolgere i privati – conclude Marrandino- nella gestione degli spazi pubblici”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "I Casalesi comandano ancora". La Dia ricostruisce la mappa dei clan nel casertano | FOTO

  • Pandora falsi venduti nel Tarì, scoperto il deposito: sequestrati 2860 gioielli

  • Violento incendio in 3 depositi: fiamme altissime, la nube invade le case | FOTO

  • “Io nel clan a 13 anni. In carcere ho incontrato un indagato per l'omicidio dei miei genitori”

  • Un intero quartiere ruba la corrente, insulti e minacce ai tecnici dell'Enel: 25 persone nei guai

  • Riesce a non pagare 10mila euro di pedaggio autostradale con un trucco

Torna su
CasertaNews è in caricamento