Muore nel rogo dopo lo schianto, l’appello del fratello: “Chi era lì, parli”

Si riaccende l'attenzione sull'incidente mortale in cui perse la vita Cristian Moronese

Cristian Moronese e la scena dell'incidente mortale a Macerata Campania

Oltre due mesi da quella tragedia e ancora nessuna verità sull’incidente che ha provocato la morte di Cristian Moronese, il 24enne di Santa Maria Capua Vetere che perse la vita nel rogo divampato dopo lo schianto della sua vettura contro un muro di cinta del cimitero di Macerata Campania.

Un impatto devastate che provocò l’immediato incendio del veicolo, con l’intervento di carabinieri, vigili del fuoco e ambulanza quando era ormai troppo tardi per salvare il 24enne del rione Sant’Andrea.

Una vicenda sulla quale torna Dominik, fratello di Cristian, che tramite l’associazione ‘Ciò che vedo in città Smcv’ lancia un appello e una richiesta di aiuto, per avere nuove informazioni sul dramma che ha sconvolto la sua famiglia. “Qualsiasi informazione, anche se vi sembra banale - scrive infatti Dominik - potrà essere utile al fine di risalire alla verità, alla versione originale dei fatti e non a delle supposizioni. È inaccettabile non sapere la verità. Girano dei filmati on line che riprendono gli attimi dopo l’incidente, non sappiamo chi li ha girati, non sappiamo se chi li ha girati avrebbe potuto fare qualcosa per farci vedere un’ultima volta Cristian. Vi prego - è l'appello di Dominik - aiutateci a conoscere la verità, anche in privato”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rientra dalle vacanze e si 'becca' 10mila euro col 'Gratta&Vinci'

  • L'ordine di morte di Sandokan: "I parenti dei pentiti devono morire"

  • Schianto mortale con l'Apecar, un morto sull'Appia

  • L'imprenditore pentito accusa la sua rete di prestanome

  • Anatre abbattute a fucilate, beccati i cacciatori abusivi | FOTO

  • Tragedia in ospedale, bambina muore dopo il parto

Torna su
CasertaNews è in caricamento