Amianto in due scuole: blitz dei tecnici del Comune

L'Ente partecipa al bando per ricevere i fondi per la bonifica

L'amianto tossico è stato trovato in due scuole

Amianto in due scuole di Cesa. E' quanto hanno rinvenuto i tecnici del Comune nel corso di un sopralluogo nella ex Palestra del Fanciullo, presso la scuola elementare Rosari, e presso la scuola media "Bagno".

Per questo la giunta comunale, nella seduta di venerdì, ha adottato un importante provvedimento dando incarico al sindaco Enzo Guida di presentare domanda alla Regione Campania per partecipare al bando per ottenere i finanziamenti per la bonifica dell’amianto ed è stato incaricato il responsabile dell’Utc Luigi Massaro, di predisporre tutti gli atti per partecipare all’avviso pubblico. Nei prossimi giorni pure l’Asl effettuerà dei sopralluoghi, in quanto è un atto indispensabile per poter accedere ai fondi. Successivamente l’Utc redigerà il progetto di bonifica, per il successivo inoltro in Regione.

Inoltre è stata firmata l’ordinanza per la rimozione e l’avvio al recupero dei pneumatici fuori uso abbondonati sul territorio. In attuazione del protocollo di intesa “Terra dei Fuochi” è stato rinnovato l’incarico per lo svolgimento di questo servizio in favore del Consorzio Ecopneus.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Beccati con un cinghiale di 100 chili in auto

  • Camion si ribalta, autostrada chiusa | FOTO

  • Gioielli rubati, l'ispettore incastra il titolare del 'Compro Oro'

  • Pistola in pugno rapinano automobilista del Rolex: caccia ai banditi

  • Vento forte, pericolo nel casertano: c’è l’allerta

  • La Regione approva il piano di dimensionamento: ecco come cambiano le scuole nel casertano

Torna su
CasertaNews è in caricamento