Il Comune affida ai privati le ville comunali

Via libera alle offerte per la gestione di villa Spierto e Campo Mauro

Villa Spierto

Il Comune di San Marcellino guidato dal sindaco Anacleto Colombiano affida in concessione e gestione per un anno sia la villa comunale Spierto che quella di Campo Mauro. Chi vorrà potrà presentare in Municipio la propria offerta per poter gestire queste due ampie aree del territorio sanmarcellinese. Chi avrà in concessione le ville dovrà gestire anche gli impianti ubicati all’interno delle aree e cioè parco giochi e relative strutture, impianto elettrico e impianto idrico di irrigazione di servizio del parco, arredo urbano e piantumazione arborea. Oltre che tutti gli oneri di manutenzione ordinaria e degli interventi di messa in sicurezza.

Dall’Ente fanno sapere che “lo scopo della concessione è quello di ottimizzare la fruizione delle ville attraverso la creazione di servizi, il miglioramento estetico e l’organizzazione di vari eventi e di animazione”. Per Villa Spierto chi deciderà di gestirla dovrà sborsare minimo 12mila euro (1000 euro al mese) all’anno (questa è la base d’asta) mentre per la villa comunale di Campo Mauro si parte da 9mila euro. La concessione durerà un anno.

Potrebbe interessarti

  • Michela, una casertana tra le 1000 donne che stanno cambiando l'Italia

  • Vetri puliti e splendenti: i 5 consigli da seguire per un risultato assicurato

  • Frutta e verdura: non tutte fanno dimagrire! Ecco quali scegliere per perdere peso velocemente

  • Selfie e palleggi con i tifosi, Mertens show sulla spiaggia di Castel Volturno

I più letti della settimana

  • TERREMOTO Trema la terra, terza scossa in poche ore

  • I Casalesi si ricompattano, il pentito: "Il clan non è finito"

  • TERREMOTO Lieve scossa nel casertano

  • "Preghiamo insieme per Giovanni ed Ilenia", gli amici si ritrovano in ospedale

  • Un generale dei carabinieri nel Comune guidato dal commissario

  • Terremoto, attivato il piano di emergenza comunale

Torna su
CasertaNews è in caricamento