Il Comune affida ai privati le ville comunali

Via libera alle offerte per la gestione di villa Spierto e Campo Mauro

Villa Spierto

Il Comune di San Marcellino guidato dal sindaco Anacleto Colombiano affida in concessione e gestione per un anno sia la villa comunale Spierto che quella di Campo Mauro. Chi vorrà potrà presentare in Municipio la propria offerta per poter gestire queste due ampie aree del territorio sanmarcellinese. Chi avrà in concessione le ville dovrà gestire anche gli impianti ubicati all’interno delle aree e cioè parco giochi e relative strutture, impianto elettrico e impianto idrico di irrigazione di servizio del parco, arredo urbano e piantumazione arborea. Oltre che tutti gli oneri di manutenzione ordinaria e degli interventi di messa in sicurezza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dall’Ente fanno sapere che “lo scopo della concessione è quello di ottimizzare la fruizione delle ville attraverso la creazione di servizi, il miglioramento estetico e l’organizzazione di vari eventi e di animazione”. Per Villa Spierto chi deciderà di gestirla dovrà sborsare minimo 12mila euro (1000 euro al mese) all’anno (questa è la base d’asta) mentre per la villa comunale di Campo Mauro si parte da 9mila euro. La concessione durerà un anno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna trovata morta nel letto di casa: aveva 40 anni

  • Bimbo morto, i genitori di Diego rompono il silenzio dopo 5 giorni

  • Coronavirus, record di nuovi contagi nel casertano: altri 120 casi in Campania

  • Coronavirus, si aggrava il bilancio dei contagi: nuovi casi ad Aversa e Castel Volturno

  • Coronavirus, slitta il picco in Campania. "Contagi al massimo tra fine aprile ed inizio maggio"

  • Coronavirus, muore un uomo di Marcianise ricoverato in ospedale

Torna su
CasertaNews è in caricamento