Il Comune non paga, debito di 860mila euro in 9 mesi

L'assessore trova l'intesa con 'Acqua Campania' per rateizzare la somma in 18 mesi

Il sindaco di Aversa, Alfonso Golia

Il Comune non paga, debito di 860mila euro in 9 mesi. L'assessore trova l'intesa con 'Acqua Campania' per rateizzare la somma in 18 mesi. E' infatti dal primo trimestre del 2019 fino al terzo trimestre dello stesso anno che l'Ente guidato dal sindaco Alfonso Golia non ha pagato il servizio di fornitura di acqua potabile alla società 'Acqua Campania', concessionaria della Regione Campania per la gestione dell'acquedotto della Campania Occidentale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Comune paga quasi 100mila euro al mese ed infatti si ritrova in 'debito' di 860.735,07 euro. E' stata chiesta una rateizzazione dall'assessore al ramo e si è arrivati ad un accordo: la prima rata dovrà essere pagata il entro il 30 gennaio 2020 e poi ce ne saranno altre 17, quindi entro il 30 giugno 2021, ciascuna dell'importo di 46707,50 euro. In più ci sarà un acconto di 20mila euro da corrispondere all'atto di regolazione del debito rimesso dalla Regione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pentito casertano si uccide in carcere

  • La ‘Dea bendata’ bacia il casertano: vinti 50mila euro al 10eLotto

  • Casalesi in Veneto, i figli pentiti dei boss testimoni con Zaia e Lamorgese

  • Due casi fuori la 'zona rossa' di Mondragone. Un nuovo caso anche a Falciano

  • Zona rossa a Mondragone, pediatri di famiglia preoccupati: "Scaricate l'app Immuni"

  • Macchia nera in mare, era letame. Denunciati padre e figlio

Torna su
CasertaNews è in caricamento