Reggia, abbonamenti in calo ma aumentano gli incassi

A metà anno sono 7682 i tagliandi annuali venduti con un'entrata di 201735 euro

Le code alla Reggia di Caserta

Abbonamenti dimezzati ma incassi in crescita. E' questo il trend della Reggia di Caserta dopo l'aumento del tagliando annuale, esteso a tutti i cittadini della comunità europea, passato dai 15 euro del 2017 ai 25 euro (solo Parco Reale) e 50 euro (comprensivo di appartamenti e giardino inglese) del 2018.

I risultati sono stati annunciati attraverso Facebook dal direttore della del plesso vanvitelliano Mauro Felicori che sottolinea come "a metà 2018 (dati 30 giugno) gli abbonamenti alla Reggia sono 7.682, di cui 7273 a 25 euro per il solo parco e 409 tutto compreso a 50 euro; nel 2017 furono 13.907". Insomma trend quasi dimezzato - difficile ipotizzare che si facciano altri 7 mila abbonamenti nella seconda parte dell'anno anche se l'abbonamento è valido per 365 giorni a partire dal suo acquisto - se ci si limita a guardare il dato esclusivamente da un punto di vista di abbonamenti venduti.

Di contro c'è il trend degli incassi decisamente in crescita e che a metà anno ha quasi raggiunto la quota dell'intero 2017. L'anno scorso, infatti, gli incassi ammontarono nel totale a 208.605 euro. Alla fine di giugno del 2018, invece, l'incasso dagli abbonamenti è di 201.735 euro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Doppio agguato di camorra, giallo sull'auto del commando

  • Mamma costretta a fare orge per mantenere la figlioletta: "Se smetti ti uccidiamo"

  • Assalto fuori la banca, ferita una guardia giurata

  • Sospetto Coronavirus, paziente isolato. Si attiva il protocollo

  • Camion non si 'accorge' del ponte di Ercole e paralizza il traffico | FOTO

  • Coronavirus, allarme a Pineta Grande: isolato un uomo di Mondragone

Torna su
CasertaNews è in caricamento