Reggia, abbonamenti in calo ma aumentano gli incassi

A metà anno sono 7682 i tagliandi annuali venduti con un'entrata di 201735 euro

Le code alla Reggia di Caserta

Abbonamenti dimezzati ma incassi in crescita. E' questo il trend della Reggia di Caserta dopo l'aumento del tagliando annuale, esteso a tutti i cittadini della comunità europea, passato dai 15 euro del 2017 ai 25 euro (solo Parco Reale) e 50 euro (comprensivo di appartamenti e giardino inglese) del 2018.

I risultati sono stati annunciati attraverso Facebook dal direttore della del plesso vanvitelliano Mauro Felicori che sottolinea come "a metà 2018 (dati 30 giugno) gli abbonamenti alla Reggia sono 7.682, di cui 7273 a 25 euro per il solo parco e 409 tutto compreso a 50 euro; nel 2017 furono 13.907". Insomma trend quasi dimezzato - difficile ipotizzare che si facciano altri 7 mila abbonamenti nella seconda parte dell'anno anche se l'abbonamento è valido per 365 giorni a partire dal suo acquisto - se ci si limita a guardare il dato esclusivamente da un punto di vista di abbonamenti venduti.

Di contro c'è il trend degli incassi decisamente in crescita e che a metà anno ha quasi raggiunto la quota dell'intero 2017. L'anno scorso, infatti, gli incassi ammontarono nel totale a 208.605 euro. Alla fine di giugno del 2018, invece, l'incasso dagli abbonamenti è di 201.735 euro. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mani massacrate a martellate: un casertano tra i picchiatori del gruppo Contini

  • La speranza è finita: Fioravante è stato trovato morto

  • Prima uscita pubblica dei renziani: ecco chi ci sarà a Caserta

  • Il figlio non torna a casa, papà lo trova con gli amici e accoltella un 16enne

  • Cenerentola chiude, l'addio in una lettera: "50 anni bellissimi"

  • Blitz di Luca Abete a Marcianise dopo il servizio sul reddito di cittadinanza

Torna su
CasertaNews è in caricamento