Infiltrazioni camorristiche in Comune, il ministro decreta lo scioglimento

Il consiglio dei ministri approva la proposta della Lamorgese. Arriverà il commissario per i prossimi 18 mesi

Andrea Villano deve lasciare il Comune dopo poco più di un anno

Un fulmine (solo in parte) improvviso: il Consiglio dei ministri, che si è riunito oggi, sotto la presidenza del presidente Giuseppe Conte, su proposta del ministro dell’Interno Luciana Lamorgese, “a seguito di accertati condizionamenti da parte delle locali organizzazioni criminali, a norma dell’articolo 143 del Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali (decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267), ha deliberato lo scioglimento per diciotto mesi del Consiglio comunale di Orta di Atella e il contestuale affidamento dell’amministrazione dell’ente a una commissione di gestione straordinaria”. Finisce, dunque, dopo poco più di un anno l’amministrazione comunale del sindaco Andrea Villano che era stato eletto lo scorso anno alla guida del Comune ortese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile schianto sulla Casilina: grave autista casertano I FOTO

  • Scuole chiuse in provincia di Caserta: ecco i sindaci che hanno già firmato

  • “Un Mose anche per Caserta”. La foto che fa il giro del web

  • La Dea Bendata bacia Caserta con una quaterna da 124mila euro

  • Benzina 'truccata', la finanza sequestra distributore di carburante

  • Scuole superiori: ecco quali sono le migliori a Caserta e provincia

Torna su
CasertaNews è in caricamento