Passeggiata in natura sul Monte Maggiore

Rocchetta e Croce - Domenica 12 Ottobre 2014 si organizza una "Passeggiata in natura sul Monte Maggiore" a cura della Cooperativa Sociale "La Vela". Si tratta di una passeggiata a piedi in ambiente montano e rurale nei Monti Trebulani alla...

102005_montemaggiore_borgo

Domenica 12 Ottobre 2014 si organizza una "Passeggiata in natura sul Monte Maggiore" a cura della Cooperativa Sociale "La Vela". Si tratta di una passeggiata a piedi in ambiente montano e rurale nei Monti Trebulani alla scoperta di antiche testimonianze di integrazione tra uomo e natura. Si visiteranno presidi abitativi oggi quasi del tutto scoparsi o abbandonati, tra essi il borgo fantasma di Croce nel comune di Rocchetta e Croce.
Ecco la descrizione della passeggiata da parte degli organizzatori: "Partenza da località Santella, percorreremo la lunga sterrata seminascosti dalle verdi chiome dei carpini per raggiungere piano Razzano, qui passeggiando tra dei castagni risaliamo velocemente la cresta sotto monte Frattiello per affacciarci sul panoramicissimo belvedere proprio sopra l'abitato di Giano Vetusto, da qui vedremo tutta la costa Tirrenica da Mondragone a Napoli, i colli Tifatini, i monti Taburno e Camposauro, Ischia ed il Vesuvio. Iniziamo ora una repentinea discesa tutto nel bosco fino ad oltrepassare il fondo del vallone Rio Maltempo dove troviamo coperte dalla folte vegetazione un pozzo ed un lavatoio, risaliamo quindi prima per sentiero e poi lungo la strada asfaltata all'abitato abbandonato da una decina d'anni di Croce, qui sosta per consumare il pranzo a sacco (presenza di fontana pubblica). Nel primo pomeriggio sempre per sentiero ridiscendiamo fino agli abitati di Fondola e Cavallari (sosta caffè al bar) dove visiteremo l'antico borgo in pietra ed incontreremo i simpatici abitanti locali. Recuperate le auto con un ponte auto per chi vuole ultima sosta al santuario di Santa Maria del Castello in località Formicola".
Contributo per la passeggiata 5 euro a partecipante, gratuita per i bambini!
Sono raccomandati un paio di calzature adatte all'ambiente montano, tutto il percorso si svolge su sentieri o sterrate, pranzo a sacco, acqua, giubbino, IMPORTANTE essere in buone condizioni fisiche ed avere un buon allenamento! Attrezzarsi anche con abbigliamento da pioggia. Tante foto ricordo per tutti. Portare un sacchetto per raccogliere gli isolati rifiuti che incontreremo lungo il percorso
Ogni responsabilità è individuale e non del direttore di gita

COORDINATORI DELL'ESCURSIONE:
ALESSANDRO SANTULLI TEL. 3925322408 – alessandrosantulli@gmail.com
FRANCESCO AUTIERO TEL. 3331850946 - fra.autiero@gmail.com
Partenza: piazza della Seta – San Leucio di Caserta ore 9 e 30 puntuali – spostamento con auto proprie
Lunghezza percorso: 7 km circa (in tutto)
Dislivello complessivo in salita: 150 metri
Tempi di cammino: 3 ore (escluse soste)
Difficoltà: escursione di media difficoltà, non adatta a chi cammina per la prima volta in montagna poiché il sentiero si presenta alquanto disconnesso ed il tratto in discesa abbastanza ripido (consigliati l'utilizzo dei bastoncini da trekking)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Ucciso per un'offesa a Zagaria", il manoscritto di Schiavone finisce nel processo

  • Auto si schianta contro i Ponti della Valle, morto 48enne | FOTO

  • Il vento abbatte le luminarie, alberi e pali della luce a terra | FOTO E VIDEO

  • Tutor sull'Asse Mediano, giudice annulla la multa per cartelloni e limite di velocità

  • Gioielli rubati, l'ispettore incastra il titolare del 'Compro Oro'

  • Esplode bombola di gas in una palazzina | FOTO E VIDEO

Torna su
CasertaNews è in caricamento