Sfila il velo da sposa piu' lungo del mondo [video]

Casal di Principe - C'era tutta Casal di Principe stamattina in Corso Umberto per salutare l'uscita di casa di Elena De Angelis, la ragazza che per grazie ad un'iniziativa dello stilista ed artista campano Gianni Molaro è entrata oggi nel guinness...

 

C'era tutta Casal di Principe stamattina in Corso Umberto per salutare l'uscita di casa di Elena De Angelis, la ragazza che per grazie ad un'iniziativa dello stilista ed artista campano Gianni Molaro è entrata oggi nel guinness dei primati per aver indossato il velo da sposa più lungo del mondo. Realizzato dallo stesso Molaro nei giorni scorsi con l'aiuto di decine di sarte nel suo atelier di San Giuseppe Vesuviano, il velo controllato a vista dalla Polstrada che ne ha certificato la lunghezza è composto infatti da 3000 metri di tulle e 6000 metri di cordoncino di seta bianco, vanta 2 quintali di peso per un diametro di oltre 2 metri di altezza per 3 metri di lunghezza ed è stato tenuto per mano da circa 600 ragazzi e mamme della scuola media locale. La sposa, a bordo di una vettura d'epoca modello Excalibur color cappuccino guidata da Andrea Giumella, ha quindi lentamente raggiunto la chiesa di San Salvatore tra gli applausi degli amici e dei semplici curiosi. Sull'altare, al fianco del futuro marito Ferdinando Pucci, c'erano ad attenderla il parroco don Carlo Aversano, il sindaco Teodoro Scalzone e numerosi rappresentanti delle istituzioni cittadine che si sono complimentati con lei e con Molaro per l'iniziativa che suggerisce un'immagine positiva di un territorio spesso associato a fenomeni ben più tristi. "Ben vengano – ha detto infatti il parroco – eventi come questo che devono essere anzi di monito a tutti i cittadini di Casal di Principe, affinché s'impegnino a mostrare il lato bello della loro città. Il matrimonio del resto non a caso è una storia d'amore, una storia che inizia oggi in questa chiesa".
La sposa scelta da Molaro ha del resto alle spalle una storia personale degna di nota. Nata con una patologia ereditaria, la Talassemia Major, la giovane Elena è stata costretta a continue trasfusioni. Nel 1997 si è iscritta a ragioneria e qui ha incontrato l'amore della sua vita. Solo nel 1999, grazie al fratello, Elena ha potuto affrontare il trapianto di midollo che le ha consentito di tornare a sognare. Ma il destino le avrebbe riservato altre dure prove: la perdita del padre ed una broncopolmonite provocata dall'influenza suina H1N1. Proprio in questa occasione, Elena ha deciso di arrivare all'altare con Ferdinando. Il resto, ormai, è guinness. "Mi ha gratificato molto – ha commentato dal canto suo Molaro – aver incontrato lungo il corteo decine di migliaia di persone che si sono complimentate per la mia idea. Ho voluto questo velo per simboleggiare la pace e la speranza in tutto il territorio, e credo che questo messaggio oggi abbia davvero raggiunto tutti. Questa rappresenta senz'altro la mia maggior soddisfazione, umana e professionale".

Potrebbe Interessarti

  • Sparatoria a Caserta, il ferito portato in ospedale I VIDEO

  • L'arrivo della polizia, la sparatoria ed i soccorsi I GUARDA IL VIDEO

  • Cannabis light, s'incatena davanti al negozio chiuso: "Non mi sento più italiano" I VIDEO

  • Sequestrata la centrale del contrabbando, 7 arresti | IL VIDEO

Torna su
CasertaNews è in caricamento