Ambito Servizi sociali C9: disco verde della Regione

Sparanise - Dalla Regione Campania arriva il disco verde per la presentazione online del piano di zona sociale in applicazione del secondo Piano Sociale regionale 2013-2015, relativamente all'ambito territoriale C9 di cui Sparanise è il comune...

Dalla Regione Campania arriva il disco verde per la presentazione online del piano di zona sociale in applicazione del secondo Piano Sociale regionale 2013-2015, relativamente all'ambito territoriale C9 di cui Sparanise è il comune capofila. La documentazione presentata e stata ritenuta idonea dal settore politiche sociali della Regione Campania e quindi sarà parte integrante del Piano Sociale di Zona, che riguarda l'erogazione dei servizi sociali nei dieci comuni che fanno parte dell'ambito C9, vale a dire: Sparanise comune capofila, Bellona, Calvi Risorta, Camigliano, Capua, Giano Vetusto, Pastorano, Pignataro Maggiore, Rocchetta e Croce e Vitulazio.
La Regione Campania, per semplificare anche da un punto di vista socio sanitario e territoriale l'erogazione dei servizi, ha ridisegnato gli ambiti sociali facendoli coincidere con i distretti sanitari: Sparanise e gli altri 10 comuni fanno parte dell'ASL n° 22.La presentazione del piano sociale di zona dell'ambito C9 che fa capo a Sparanise era fissata per il 16 settembre, data pienamente rispettata dallo staff che dopo un lavoro molto attento è riuscito a consegnare tutta la documentazione idonea che, al momento, non ha ricevuto alcun rilievo da parte dell'autorità regionale preposta, fatto in se che denota conferma la bontà del lavoro svolto in fase istruttoria.
L'altro ieri, presso lo sportello unico delle attività produttive di via Marante, sede dell'ambito C9, si è svolto un tavolo di concertazione con i dirigenti scolastici degli istituti presenti sul territorio dell'ambito sociale al termine del quale è stato stilato un accordo di programma in relazione alle disabilità nel mondo della scuola. Inoltre, il Piano Sociale di Zona prevede anche l'erogazione di servizi che riguardano gli anziani ed i disabili, educatori scolastici ed un centro dedicato alla famiglia che è una sorta di indirizzo finalizzato ad aiutare i nuclei familiari in difficoltà attraverso la presenza di figure professionali specializzate nel sostegno alle famiglie. "In Comune di Sparanise ha fatto sforzi notevoli - hanno detto il sindaco Mariano Sorvillo e l'assessore alla politiche sociali Francesco Dell'Ovo - per essere puntuali ed il plauso dell'assessore regionale Ermanno Russo è la conferma che abbiamo fatto un buon lavoro. Giuridicamente i comuni hanno adottato la forma associata, attraverso la convenzione ex art 30 dlgs 267/2000, approvata nei singoli consigli comunali da tutti i comuni afferenti l'ambito. Adesso, non appena la Regione invierà le somme relative al Fondo Nazionale Politiche Sociali, l'ambito C9, di cui Sparanise è capofila, attiverà immediatamente i servizi di cui alla programmazione del piano sociale di zona".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uccide uccelli di specie protetta, sequestrato fucile e animali a cacciatore | FOTO

  • Avete sete dopo aver mangiato la pizza? Ecco i 3 motivi per cui accade

  • Bollo auto, quando pagarlo e come ottenere la riduzione nel 2020

  • Arrestato il patron della 'Clinica Pineta Grande'

  • Terribile schianto sulla Nola-Villa Literno: due feriti gravi

  • Chiede alla fidanzata di sposarlo durante la sfilata dei bottari | VIDEO

Torna su
CasertaNews è in caricamento